Il prefetto Giuseppe Mario Scalia
Il prefetto Giuseppe Mario Scalia

Sondrio, 26 novembre 2018 - Il prefetto di Sondrio, Giuseppe Mario Scalia, in seguito al crollo di circa un metro quadro di intonaco dal soffitto della scuola dell’infanzia di Verceia, verificatosi giovedì scorso, ha chiesto i certificati di agibilità di tutti i plessi scolastici della provincia.

«Quello che è accaduto nella scuola primaria a Verceia -sottolinea - fortunatamente senza conseguenze drammatiche, è un segno e i segni vanno colti e non sottovalutati. È un impegno doveroso e sacrosanto di tutte le Istituzioni attuare verifiche periodiche e costanti sulla staticità degli immobili». Intano gli alunni della materna di Verceia – evacuati in seguito allo sfondellamento di un metro quadro circa dell’soffitto, che ha coinvolto, fortunatamente senza gravi conseguenze, due bambine – nella giornata di oggi hanno seguito le lezioni nella palestra in uso alla scuola primaria, in attesa che, nei prossimi giorni, vengano loro assegnate due aule delle elementari, attualmente adibite a laboratorio artistico.