np_user_4025247_000000
MICHELE PUSTERLA
Cronaca

Spaccia davanti scuola, studente arrestato a Morbegno

I carabinieri si sono appostati davanti all’Istituto Romegialli e hanno scoperto un 17enne in possesso di droga, bilancino di precisione e mille euro in contanti

Carabinieri Morbegno
Carabinieri Morbegno

Morbegno, 25 maggio 2023 - Spaccia davanti a scuola: minorenne in Valtellina finisce in carcere. I carabinieri della caserma di Morbegno, coordinati dal comandante luogotenente Antonio Sottile, nell'ambito della costante attività di contrasto allo spaccio di droga in città, la mattina di giovedì 18 maggio hanno arrestato in flagranza un minorenne del luogo per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Oggi in mattinata, giovedì 25 maggio, ricevuta l'autorizzazione del procuratore minorile di Milano, è stata diffusa la notizia.

I carabinieri, poco prima dell'orario di apertura dell'Ipsia "Romegialli", al fine di verificare la notizia di un'attività di spaccio di droga in prossimità di quella scuola, hanno controllato uno studente di un altro istituto, 17enne, trovato in possesso di 45 grammi di hashish, un bilancino elettronico di precisione e della somma di circa mille euro. Il giovane, dopo il blitz, è stato pertanto dichiarato in stato di arresto e condotto all'Istituto Penale per i Minorenni di Milano "Beccaria", in attesa dell'udienza di convalida. 

Nell'ultimo periodo l'attività di contrasto allo spaccio di stupefacenti da parte di minori ha impegnato anche i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Tirano i quali, nel corso di specifici servizi svolti anche da militari in abiti civili, ha portato alla denuncia in stato di libertà di due giovani valtellinesi, nei cui confronti sono state raccolte prove evidenti di varie cessioni di hashish nei pressi dell'Istituto scolastico Ipsia Balilla Pinchetti di Tirano.