Quotidiano Nazionale logo
8 mar 2022

"Serie di anomalie ed errori" Le stranezze del caso Mosca

Morti in corsia, la deposizione dei medici legali mette in evidenza tutti i dubbi

beatrice raspa
Cronaca

di Beatrice Raspa “Anomalie“. Parametri clinici che “non collimano“. “Errori“. Dopo udienze in cui ex colleghi e infermieri del dottor Carlo Mosca hanno fatto quadrato attorno all’ex primario del prontosoccorso di Montichiari, sotto processo con l’accusa di avere soppresso tre pazienti Covid con farmaci letali, ieri in Assise la parola è passata ai consulenti del pm Federica Ceschi. I medici legali veneti Donata Favretto e Antonello Cirielli, ospedale di Padova, che eseguirono l’autopsia sulle tre salme riesumate a quattro mesi dalla morte (“tutti incredibilmente ancora positivi al Covid“), e la anestesista di Parma Stefania Barbieri. La loro deposizione ha messo in evidenza molte stranezze. Angelo Paletti, 79enne di Isorella, fu il primo ad essere esaminato. "Ancora riconoscibile e privo di piaghe da decubito e vermi (a differenza di quanto avevano riferito i testi, ndr) il propofol è stato utilizzato ed è certo il rapporto causa effetto con la letalità - ha detto Cirielli - Era nel sangue polmonare aortico, in polmoni, bile, rene, cervello, milza, cuore, fegato. Con un picco di 33 mcgg nel polmone, tale da rendere l’identificazione robustissima e oltre il ragionevole dubbio". Anestetico generale di utilizzo ospedaliero ad azione rapida, il propofol è "un ipnotico che fa perdere coscienza in cento minuti, letale se non seguito da adeguata gestione con controllo dei parametri vitali" ha chiarito Favretto. Il caso di Paletti presenta “anomalie“ anche per le "inspiegabili discrepanze tra il verbale di 118 chiamato alle 19,07 del 22 marzo 20 per una caduta da una sedia, in cui si dava conto di un paziente cosciente, con insufficienza respiratoria moderata e una radiografia polmonare non brutta, e il referto delle 20,34 triage. Msca lo definì preagonico, con saturazione non compatbile con la vita, tanto che alle 21,36 informò il figlio dello stato di coma e possibile exitus. I parametri ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?