Restyling di strade e marciapiedi. Il Comune accelera sui lavori

L'amministrazione comunale di Sondrio intensifica la manutenzione delle strade per migliorare sicurezza e decoro urbano, con un programma di interventi che coinvolge diverse zone della città e delle frazioni. Gli investimenti previsti per il 2024 raggiungeranno quasi 2,5 milioni di euro, dimostrando un impegno straordinario nel settore delle manutenzioni.

Restyling di strade e marciapiedi. Il Comune accelera sui lavori

Restyling di strade e marciapiedi. Il Comune accelera sui lavori

L’amministrazione comunale di Sondrio prosegue nell’opera di rimessa a lucido delle vie cittadine per garantire la sicurezza e il decoro urbano. Questi gli obiettivi del massiccio programma di manutenzioni di strade e marciapiedi avviato da oltre un anno. Nei prossimi giorni si procederà con nuovi ripristini per ulteriori 120mila euro, partendo da vie molto trafficate quali Sauro e Toti, oltre a Carducci, in una zona che, negli ultimi anni, è stata interessata da una lunga serie di manomissioni e ripristini del manto stradale a seguito di lavori sulle reti di sottoservizi. Imminenti lavori di asfaltatura coinvolgeranno anche la via Bosatta. "Come avevamo annunciato – sottolinea il sindaco Marco Scaramellini – stiamo intervenendo in diverse zone della città e delle frazioni, in continuità con i lavori completati nei mesi scorsi. Compatibilmente con le risorse economiche a disposizione, l’intenzione è quella di risolvere tutte le problematiche. In questo 2024 arriveremo a investire quasi 2,5 milioni: una cifra mai raggiunta prima che attesta l’impegno straordinario sul fronte delle manutenzioni e l’attenzione che riserviamo".

"Con l’Ufficio tecnico stiamo procedendo per fasi e per zone – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Simone Del Marco –: grazie all’attento monitoraggio che viene effettuato, abbiamo definito una serie di interventi assegnando delle priorità sulla base delle condizioni del manto stradale e dei flussi di traffico. Contemporaneamente teniamo conto degli scavi in corso o prossimi a partire per programmare i nostri interventi affinché siano risolutori e non vengano compromessi nel breve periodo da nuovi cantieri". Agli interventi già in corso se ne aggiungeranno altri per 45 mila euro che riguarderanno strisce sulla carreggiata, attraversamenti pedonali e parcheggi. F.D’E.