Un autovelox
Un autovelox

Morbegno, 21 novembre 2019 - Gli autovelox posizionati sulla nuova statale 38 dello Stelvio non sono ancora attivi, ma lo saranno presto, forse già per il ponte dell’Immacolata o, al più tardi, per le vere e proprie vacanze natalizie. In molti in questi giorni se lo sono chiesto vedendo le luci intermittenti delle colonnine posizionate in entrambi i sensi di marcia in bassa Valtellina: si rischiano le multe? Non ancora. La fonte è ufficiale: dalla Polizia stradale di Sondrio, infatti, fanno sapere che per il momento i due autovelox non sono stati attivati.

Ma l’accensione arriverà a breve, e forse già tra dieci giorni se si supererà il limite di velocità si rischieranno multe. Il primo dispositivo è stato posizionato nei primi giorni di novembre al chilometro 8 della statale, fra i comuni di Cosio e Cercino. Il secondo è stato collocato, invece, in modo speculare, quindi in direzione nord sulla stessa progressiva chilometrica. L’iter che ha portato all’installazione dei due sistemi di controllo della velocità era stato sbloccato a gennaio di quest’anno dall’ex prefetto, Giuseppe Mario Scalia, che aveva firmato il decreto per l’installazione. Il decreto era arrivato dopo la riunione del dicembre 2019 per valutare le misure idonee mirate a migliorare la sicurezza stradale dopo il terribile incidente costato la vita a sei persone, avvenuto fra i territori di Cosio e Cercino.