Mondiali di Rafting, Italia sul podio ma Giappone trionfa nella prova RX

Italia sul podio ma non sul gradino più alto nella spettacolare serata conclusiva dei Mondiali di rafting valtellinesi: Giappone 1 e 2 vincono la RX, azzurri secondi e terzi.

Mondiali di Rafting, Italia sul podio ma Giappone trionfa nella prova RX

Mondiali di Rafting, Italia sul podio ma Giappone trionfa nella prova RX

Italia sul podio ma non sul gradino più alto nella spettacolare serata conclusiva dei Mondiali di rafting valtellinesi. Si è chiusa con la spettacolare prova maschile e femminile di RX, la rassegna organizzata impeccabilmente a Piateda e Sondrio (Valtellina) dall’Indomita River di Benedetto Del Zoppo. L’Italia ha dominato tante prove, ma nell’ultima serata, contraddistinta da una pioggia battente che ha reso ancor più spettacolare la prova sotto le luci artificiali, gli azzurri, sia le ragazze che i ragazzi, hanno dovuto inchinarsi allo strapotere dei 2 team giapponesi vincitori. Nella prova femminile a prevalere è stato l’equipaggio di Giappone 1 che si è sbarazzato negli ottavi di finale della Costa Rica, nei quarti della Repubblica Ceca 2 e in semifinale della Slovacchia. Dopo una bella battaglia, le ragazze del Sol Levante prevalgono nella finalissima su Italia 1 delle valtellinesi Sara Amonini, Francesca Fontanive e Silvia Venturini. Un terzetto che è stato grande protagonista ai Mondiali vincendo, oltre all’argento nella Rx, lo slalom e il downriver. Nella prova maschile, il Giappone ha battuto negli ottavi la Colombia e poi l’Argentina. Gran lotta in semifinale ma i giapponesi superano Italia 1 volando in finale dove battono Brasile 1. Azzurri che si rifanno nella "finalina di consolazione" con Giappone 2 mettendosi al collo la medaglia di bronzo. F.D’E.