Soccorso alpino
Soccorso alpino

Berbenno di Valtellina (Sondrio), 3 luglio 2020 -  Tragedia stamattina in montagna: un uomo di 40 anni, Ivan Negri, di Castione Andevenno, è morto attorno alle 8 mentre percorreva un sentiero in località Prati Maslino, a circa 800 metri di quota, nel territorio comunale di Berbenno di Valtellina. La vittima, secondo i primi rilievi, potrebbe essere stata colpita da un improvviso malore.

L'uomo, a quel punto, è scivolato in un dirupo profondo 150 metri. Il recupero del cadavere è stato difficoltoso a causa del luogo impervio in cui si è consumata la tragedia. Sul posto della disgrazia, oltre a uomini del Soccorso alpino della VII delegazione di Valtellina e Valchiavenna e del Sagf della guardia di Sondrio, sono ora presenti i carabinieri di Berbenno di Valtellina che hanno ottenuto dal magistrato di turno l'autorizzazione alla rimozione della salma.