Il Pizzocchero d'Oro a Sondrio: Al via i Weekend del Gusto - Teglio Sapori

Teglio Sapori, rassegna gastronomica nata negli anni '90, attira buongustai da tutta Italia. Menù prevedono crêpes, pizzoccheri, polenta, brasato, torta, biscottino al saraceno. Vini valtellinesi e grappe accompagnano la degustazione. Prenotare in anticipo.



Il Pizzocchero d'Oro a Sondrio: Al via i Weekend del Gusto - Teglio Sapori

Il Pizzocchero d'Oro a Sondrio: Al via i Weekend del Gusto - Teglio Sapori

Teglio Sapori prosegue a gonfie vele. La suggestiva atmosfera di fine estate, gli appuntamenti culturali, il richiamo della natura in uno dei borghi più caratteristici della Valtellina sono la naturale cornice di Teglio Sapori, la rassegna gastronomica nata negli anni novanta che, ogni anno, attira buongustai da tutta Italia e dall’estero e che ha preso il via nel primo weekend di settembre. Com’è tradizione è il Pizzocchero d’Oro ad aprire i 13 fine settimana del gusto che proseguiranno con funghi, cacciagione e sapori autunnali per terminare a fine novembre. Al piatto tipico per eccellenza della tradizione valtellinese sono dedicati i due menù che si potranno degustare nei ristoranti e negli agriturismi di Teglio, a pranzo e a cena, ancora nei fine settimana del 16 e 17 e del 23 e 24 settembre. I menu prevedono crêpes ad avvolgere il burro al ginepro che accompagna Bresaole, cacciatorino e lardo nostrano, oltre agli immancabili Sciatt, i pizzoccheri dell’Accademia di Teglio, preparati seguendo la ricetta originale, polenta come contorno al brasato di scottona marinato al Valgella, torta soffice con confettura di sambuco e anche il biscottino al saraceno servito con il caffè. Il menù dell’Accademia, denominato “L’essenziale“, che si potrà scegliere fino a novembre, non è meno invitante: Bresaola della Valtellina e Sciatt con cicorietta quale antipasto, Pizzoccheri dell’Accademia, formaggi tipici e dolce. I prestigiosi vini valtellinesi accompagnano la degustazione e le grappe la chiudono. "Aspettiamo i nostri ospiti, certi che anche quest’anno apprezzeranno le proposte di Teglio Sapori - è il commento di Fabio Valli, promotore e coordinatore dell’iniziativa -. Consigliamo a tutti di prenotare in anticipo e ricordiamo che Teglio non è solo un’offerta gastronomica di prim’ordine ma anche un antico borgo che ha molto da mostrare". Fulvio D’Eri