Il mercato immobiliare post-Covid: "Boom tra capoluogo e Valtellina"

La sezione provinciale della Federazione degli agenti professionisti presenta un quadro aggiornato. E riferisce: vendite raddoppiate, prezzo dell’usato sceso tra il 35 e il 55%. Giù di poco pure i mutui.

Il mercato immobiliare post-Covid: "Boom tra capoluogo e Valtellina"

Il mercato immobiliare post-Covid: "Boom tra capoluogo e Valtellina"

Il mercato immobiliare in provincia di Sondrio è assai vivace e nel post pandemia si è assistito a un vero e proprio boom. La considerazione è scaturita al termine della presentazione dell’andamento dell’immobiliare in Valtellina, con un focus sul capoluogo, ieri mattina alla sezione provinciale della Fiaip (Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionisti).

"Lo scopo di questo progetto – spiega il presidente di Fiaip Sondrio, Cristian Porta – è dare un quadro aggiornato dei prezzi d’acquisto e dei canoni di locazione del mercato residenziali e non residenziali con una cadenza semestrale. Per i professionisti ma anche per chi vuole vendere o affittare". La vicepresidente provinciale di Faiap Danila Fomiatti ha illustrato i dati della ricerca. "Quello della provincia di Sondrio è sicuramente un mercato vivace.

Dopo l’effetto Covid si è assistito a un vero e proprio boom, le vendite sono addirittura raddoppiate rispetto al recente passato. Rispetto al periodo pre-crisi del 2009 i prezzi dell’usato sono scesi con percentuali dal 35% al 55%. Buone notizie per quel che riguarda i prestiti per l’acquisto della casa: per la prima volta dal 2022 i tassi di interesse sui nuovi mutui sono leggermente scesi, passando dal 4,5% del novembre 2023 al 4,42% del dicembre 2023, frutto della decisione della Bce di non aumentare più i tassi a partire da ottobre 2023".

Poi il focus su Sondrio. "Nel capoluogo il prezzo scende molto se l’immobile presenta una scarsa manutenzione, con parecchi lavori da eseguire. Passando all’analisi dei prezzi al metro quadrato, si rileva una forbice che varia dai 650 ai mille€/mq per gli immobili da ristrutturare; tra i 900 a 1.400 €/mq per le abitazioni che necessitano di poca manutenzione; prezzi al mq tra 1.300 e 1.900 € per immobili ottimi, ristrutturati all’interno ma parte di un fabbricato che necessita manutenzione, oppure di recente costruzione e mantenuti ottimamente; infine sul nuovo troviamo le costruzioni delle zone periferiche di espansione Est e Sud-Ovest, con prezzi tra i 2.300 e i 2.500 €/mq oltre a oneri accessori per le parti comuni". A breve il report dettagliato verrà caricato sul sito www.fiap.it.