Quotidiano Nazionale logo
27 gen 2022

Cittadinanza in “ostaggio“

Il caso del riconoscimento a Liliana Segre . Il Consiglio non decide

Cittadinanza onoraria a Liliana Segre “ostaggio“ del presidente del Consiglio comunale. Succede a Desenzano, dove il 9 ottobre scorso il Consiglio aveva votato all’unanimità la mozione che impegnava il sindaco a concedere la cittadinanza onoraria alla senatrice, con una cerimonia di conferimento da calendarizzare per il 27 gennaio, giorno della Memoria. L’occasione per approvare la delibera sarebbe potuta essere la seduta del 25 gennaio, ma, come spiegato dal sindaco Guido Malinverno in risposta all’interrogazione del consigliere PD Maurizio Maffi, il presidente del Consiglio comunale (Rino Polloni, Lega Nord) "non ha ritenuto di metterlo all’ordine del giorno". Il primo cittadino si è impegnato a convincere Polloni a provvedere entro la fine della consiliatura. Per Maffi, ci sono gli estremi per attivare l’iter previsto dal regolamento.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?