Chiavenna, (Sondrio) 28 agosto 2018 - Proseguono senza soste le ricerche di Eleonora Contin, la 34enne originaria di Chiavenna scomparsa, nella mattinata del 25 agosto, nel corso di un’escursione subacquea effettuata durante una vacanza in Mozambico.

Ancora da chiarire le cause dell’incidente, probabilmente causato da un’imprevista corrente marina: la giovane – che risulta essere un’esperta subacquea – sarebbe “svanita”, senza lasciare traccia, nel corso di un’immersione nei pressi della barriera corallina (l'uscita in mare che non avrebbe dovuto presentare nessuna difficoltà). Per permettere le ricerche della compagna, iniziate non appena è stato lanciato l’allarme, il marito di Eleonora, Matteo Gobbi – in immersione con lei al momento della scomparsa - ha lanciato una raccolta fondi sui social, nel tentativo di trovare le risorse economiche necessarie per poter pagare elicotteri e sommozzatori appartenenti a strutture private, non essendoci, in Mozambico, organismi pubblici in grado di prestare soccorso in mare.