Borse di studio “griffate” dal municipio retico . Per gli studenti migliori

Poggiridenti, il sindaco: "Segno di attenzione"

Borse di studio “griffate” dal municipio retico . Per gli studenti migliori
Borse di studio “griffate” dal municipio retico . Per gli studenti migliori

POGGIRIDENTI

Poggiridenti premia i suoi studenti più bravi. Nei giorni scorsi, presso la sala consigliare del Comune e della prestigiosa Torre dei da Pendolasco, si è tenuta una semplice ma significativa cerimonia riguardante la consegna delle borse di studio ai ragazzi "meritevoli" delle scuole medie e superiori, che hanno conseguito nell’anno scolastico precedente la media dei voti pari o superiore a otto. Presenti il sindaco Giovanni Piasini, la consigliera delegata all’istruzione, nonché presidente della biblioteca comunale, Stefania Moschini e l’assessore aggiunto alla cultura e all’istruzione Arianna Gualteroni. Sono state consegnate sei borse di studio per un valore complessivo di 1.500 euro, per sostenere e promuovere la meritocrazia dei ragazzi che rappresentano l’eccellenza scolastica del Comune oltre che esempio per i loro coetanei. "Sarà pure stata una goccia nel mare, ma sicuramente dimostra quanta attenzione continua ad avere questa amministrazione comunale al mondo scolastico e nel contempo alle famiglie – dice il sindaco Piasini -. A tutti i ragazzi, accompagnati dai genitori, è stato consegnato un simpatico attestato di merito, e un assegno". Per la scuola secondaria di primo grado (medie): 1^ Anita Fiora (250 euro), 2° Alessandro Codega (200 euro), 3^ Caterina Rocca (150 euro). Per le superiori: 1° Giuseppe Raddo (350 euro), 2^ Gaia Ranelli (300 euro), 3^ Martina Severini (250 euro). "Porgo vivissime congratulazioni ai nostri giovani concittadini, futuro del nostro avvenire, per i lusinghieri risultati ottenuti. Per la cronaca in 9 edizioni di borse di studio sono stato elargiti complessivamente 12.000 euro". F.D’E.