Tenta il furto nel negozio di prodotti per l’edilizia. Arrestato ladro professionista

Parte della merce era stata nascosta in una borsa. Nell’auto del quarantaseienne trovata altra refurtiva.

Tenta il furto nel negozio di prodotti per l’edilizia. Arrestato ladro professionista

Tenta il furto nel negozio di prodotti per l’edilizia. Arrestato ladro professionista

Forse non era il primo furto messo a segno nell’arco della giornata ma, a differenza degli altri, in questa circostanza le cose non sono andate esattamente come aveva previsto. I carabinieri della stazione di Gravellona Lomellina hanno arrestato nel pomeriggio di lunedì un tunisino di 46 anni che aveva tentato di rubare dei prodotti per l’edilizia dal negozio “Brico Ok“ di Strada Pavese. L’atteggiamento dell’uomo deve aver subito insospettito il personale del negozio che, senza richiamare la sua attenzione, lo ha tenuto d’occhio. Il tunisino ha prelevato del materiale dagli scaffali e lo ha nascosto in parte in una borsa che aveva con sé e in parte addosso. Quando, dopo diversi minuti, ha superato l’area delle casse come se non volesse effettuare degli acquisti è stato fermato dal direttore dell’esercizio commerciale e trattenuto sino all’arrivo dei carabinieri della stagione di Gravellona Lomellina allertati attraverso il numero di emergenza 112. I militari hanno provveduto alla perquisizione del soggetto, trovato in possesso di materiale per un valore complessivo di 130 euro, subito restituito al direttore del negozio.

La sorpresa è arrivata però durante gli accertamenti che hanno interessato la sua auto, perché al suo interno i carabinieri hanno trovato altro materiale, per un ammontare complessivo di circa 25 euro, che evidentemente l’uomo aveva sottratto nella stessa giornata da un altro negozio che vende la stessa tipologia di merce. Per il quarantaseienne tunisino è scattato l’arresto e subito dopo è stato accompagnato in caserma e trattenuto per la notte in camera di sicurezza. Dopo l’udienza di convalida di ieri mattina l’uomo è stato rimesso in libertà. Nel frattempo i carabinieri sono al lavoro per individuare il luogo dal quale la merce ritrovata in auto è stata sottratta.

Umberto Zanichelli