Stradella, chiude l'amica sul balcone e va al bar: denunciato per sequestro di persona

Il 32enne è stato rintracciato dai carabinieri in un locale. Ubriaco, ha poi spintonato e ferito anche un militare

Carabinieri
Carabinieri

Stradella (Pavia), 26 luglio 2022 - Al culmine di una lite ha chiuso l'amica sul balcone ed è uscito di casa, chiudendo anche a chiave la porta dell'appartamento, per andare al bar a continuare a bere. Un 32enne residente a Stradella, originario del Gambia, è stato denunciato, in stato di libertà, per i reati di sequestro di persona, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. La vicenda risale a domenica pomeriggio, quando una vicina ha chiamato il 112 per la donna che chiedeva aiuto dal balcone, in una palazzina di quattro piani in zona centrale a Stradella.

Ricostruendo l'accaduto, la donna, 34enne residente a Milano, di nazionalità romena, ha riferito che il suo amico, al culmine di un litigio, l'aveva costretta a rimanere sul balcone chiudendo la porta finestra dall'interno e poi era uscito di casa, chiudendo regolarmente la porta dell'appartamento a chiave. I carabinieri lo hanno rintracciato in un bar, in evidente stato di ubriachezza, e lo hanno convinto a tornare a casa per liberare l'amica. Inizialmente l'uomo ha acconsentito alle richieste dei militari, ma una volta nell'appartamento ha reagito inveendo e spintonando, provocando anche lesioni, per fortuna non gravi, a un carabiniere. La donna ha poi sporto formale denuncia-querela di parte nei confronti dell'amico gambiano.