Sindaci neoeletti dal prefetto: lavoriamo insieme

Dall’integrazione nel lavoro alla dispersione scolastica, fronte comune per dare risposte al territorio

Sindaci neoeletti dal prefetto: lavoriamo insieme

Sindaci neoeletti dal prefetto: lavoriamo insieme

Cinquantadue fasce tricolore per altrettanti sindaci. Tanti sono i neoeletti nella tornata elettorale dello scorso 8 e 9 giugno che venerdì hanno incontrato il prefetto di Pavia, Francesca De Carlini, a palazzo Malaspina, dove ha sede la Prefettura. A coloro che per la prima volta si accingono a ricoprire il ruolo di primo cittadino, il prefetto ha voluto rivolgere il proprio saluto accanto a un augurio di buon lavoro, assicurando il pieno supporto della Prefettura, nel comune obiettivo del perseguimento dell’interesse delle comunità e dei territori di riferimento, in una cornice di rispetto delle regole, di solidarietà, coesione e sicurezza. Nel corso dell’incontro sono stati illustrati i diversi tasselli del composito sistema della sicurezza che deve essere costruito giorno per giorno con azioni strutturate da coordinare anche con interventi multisettoriali in risposta ad altri importanti fenomeni quali la dispersione scolastica, il disagio giovanile, l’integrazione lavorativa regolare degli stranieri presenti sul territorio. Nel ribadire l’importanza di consolidare i già stretti rapporti di collaborazione tra Prefettura e amministrazioni comunali, che hanno avuto un ulteriore positivo impulso con il primo ciclo di comitati provinciali per l’ordine e la sicurezza pubblica in forma itinerante che, dall’ottobre 2023 all’aprile scorso, ha consentito al prefetto di Pavia, di incontrare personalmente i sindaci dei 185 comuni pavesi, sono state condivise le basi per il futuro lavoro comune.

"Ascolto costante e tempestivo scambio di informazioni–- ha detto il prefetto Francesca De Carlini a conclusione dell’incontro in cui è stata promessa attenzione per ogni singolo Comune – sono alla base di proficui rapporti istituzionali che possano assicurare la soddisfazione delle istanze dei cittadini e la risoluzione delle problematiche segnalate dalle collettività di riferimento, con una Prefettura che intende confermare la propria attenzione a tutto il territorio per supportare le amministrazioni locali nello svolgimento dei propri compiti".

M.M.