Quotidiano Nazionale logo
8 apr 2022

"Siamo dell’acquedotto" E addio a tutti i gioielli

Solo dopo qualche ora s’è resa conto di essere stata raggirata. Nel pomeriggio di mercoledì, una 69enne che abita a Corteolona e Genzone è andata alla locale Stazione dei carabinieri a denunciare quel che le era accaduto in mattinata. Erano le 11.30 circa quando le si erano presentati alla porta due uomini che si sono qualificati come tecnici dell’acqua. Con il pretesto di effettuare un controllo all’impianto idrico, l’hanno così convinta a farli entrare. E sono poi riusciti anche a farsi consegnare alcuni gioielli in oro, con il consueto pretesto di presunte contaminazioni.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?