I carabinieri
I carabinieri

Un sabato sera d’estate finisce in aggressione, con la complicità dell’alcol. Ai danni di una ragazza di soli 18 anni. E non in una località di vacanza in Riviera, ma in un tranquillo paese di poco più di 1.700 abitanti al Nord-Est della provincia di Pavia, ai confini con quelle di Lodi e Milano. Erano da poco passate le 3 di ieri quando nella piazza principale di Bascapè intitolata a Marconi, sulla quale si affacciano chiesa e Comune, è intervenuta l’ambulanza della Croce Bianca di Landriano e sono arrivati i carabinieri, della Compagnia di Pavia. La giovane, di origini arabe ma residente in zona, ha riferito di essere stata aggredita da un ragazzo conosciuto la stessa sera al bar, del quale avrebbe fornito indicazioni solo sommarie, molto confuse. Si è comunque difesa, per fortuna non avrebbe subìto nessuna grave violenza. E’ stata in ogni caso trasportata con l’ambulanza al pronto soccorso del Policlinico San Matteo di Pavia, non solo per le lievi contusioni ed escoriazioni riportate nell’aggressione subita, ma soprattutto per le conseguenze del troppo alcol.

Quando si sarà ripresa, ricorderà forse meglio sia il ragazzo conosciuto al bar sia la successiva aggressione, per la quale ha tutto il tempo di valutare se sporgere denuncia, anche contro ignoti lasciando l’eventuale compito alle indagini dei carabinieri. Per ora resta la serata finita male, che prima di essere un’ipotesi di reato penale è comunque un trauma per la ragazza che l’ha subita, considerata anche la giovane età.