Pavia, rissa in centro storico nella notte di Capodanno. Aggressione in un ristorante a Vellezzo Bellini

Accertamenti in corso da parte di carabinieri e polizia sui due episodi, che non hanno comunque avuto conseguenze gravi per le persone coinvolte

In azione la polizia (Foto archivio)
In azione la polizia (Foto archivio)

Pavia, 1 gennaio 2024 - Una rissa in centro storico e un'anomala aggressione in un ristorante nel Pavese. I festeggiamenti per il nuovo anno hanno portato le forze dell'ordine a intervenire in due diverse situazioni nella nottata di San Silvestro.

Mancava circa un quarto d'ora all'una di oggi, lunedì 1 gennaio, quando un'ambulanza della Croce Rossa, la polizia e i vigili del fuoco sono intervenuti in corso Strada Nuova, nel pieno centro storico di Pavia, all'altezza della Cupola Arnaboldi. Segnalata una rissa dai residenti preoccupati, per fortuna i soccorsi sanitari si sono poi risolti senza alcun ferito da trasportare in ospedale. Accertamenti da parte della polizia sono ancora in corso per ricostruire l'accaduto.

Dalle testimonianze dei residenti, che in breve hanno anche fatto il giro dei social, un gruppo di ragazzi avrebbe provato a introdursi nel palazzo, pare per raggiungere una festa in abitazione privata, alla quale evidentemente non erano invitati. E hanno cercato di sfondare il portone d'ingresso, lanciando petardi anche di grosse dimensioni, provocando non poca preoccupazione tra i residenti nel palazzo.

Qualche ora dopo, quando mancavano ormai pochi minuti alle 3, a Vellezzo Bellini sono stati chiamati i soccorsi sanitari e i carabinieri. All'interno di un ristorante, alla frazione Giovenzano, un 27enne ha riferito di essere stato colpito alla schiena da una bottigliata, senza però essere in grado di indicare il presunto responsabile. E' stato trasportato dall'ambulanza in codice verde al San Matteo di Pavia, medicato per conseguenze comunque non gravi. I carabinieri hanno avviato accertamenti sull'accaduto, ma all'interno del locale nessuno avrebbe assistito o notato l'anomala aggressione.