Riqualificazione di corso Josti. Il porfido verrà sollevato

In settimana una riunione per definire i dettagli

Riqualificazione di corso Josti. Il porfido verrà sollevato
Riqualificazione di corso Josti. Il porfido verrà sollevato

Il cantiere aprirà entro la fine del mese. Corso Josti sarà chiuso per l’effettuazione dell’ultimo lotto di lavori per rifacimento della fognatura che, prima delle festività, ha interessato il tratto via Palestro. In settimana è prevista una riunione operativa che servirà a mettere a punto tutti i dettagli dell’intervento che verrà realizzato da AsMare, società controllata da AsMortara, per conto di Pavia Acque. Il porfido, che in alcuni punti in passato aveva avuto punti di cedimento dovuti proprio al dissesto del sottosuolo legato alla situazione delle fognature, verrà sollevato lungo un tratto di 80 metri per la posa delle nuove condutture. L’intervento, il cui costo programmato è di 205mila euro (ai quali vanno aggiunti i 220 mila dei lavori del tratto precedente), dovrebbe durare sei settimane, ovviamente al netto dei possibili ritardi eventualmente provocati dal maltempo. Normalmente questo genere di interventi prevedono, una volta ultimati, la stesura di un tappetino di asfalto, per consentire l’assestamento del sottosuolo avvenuto il quale, si procederà al ripristino della pavimentazione in porfido. U.Z.