Panchine in pietra distrutte dai vandali: "I nostri parchi vanno protetti di più"

In Agnadello, due panchine in pietra del parchetto sono state distrutte durante la notte di Natale. L'amministrazione comunale deciderà a breve cosa fare, probabilmente sostituirle. Un atto di inciviltà che dimostra come i parchi debbano essere recintati e video sorvegliati.

Panchine in pietra distrutte dai vandali: "I nostri parchi vanno protetti di più"
Panchine in pietra distrutte dai vandali: "I nostri parchi vanno protetti di più"

AGNADELLO (Cremona)

L’inciviltà non conosce tregua. Non c’è Natale né Santo Stefano per alcuni e così nella notte da Natale a Santo Stefano ad Agnadello degli sconosciuti si sono accaniti contro due panchine in pietra del parchetto di via Moroncina adiacente all’area dell’ex Arespan Brocca, facendole letteralmente a pezzi. "Ce l’hanno segnalato ieri mattina – afferma Giuseppe Rovida, assessore ai lavori pubblici e all’urbanistica, - quindi si presume che il fatto sia avvenuto la notte passata. Purtroppo per questi personaggi il Natale non è tradizione, serenità e compagnia ma vandalismo e distruzione della cosa pubblica. Fatti del genere sono la prova che i parchi vanno recintati e video sorvegliati per ridurre al minimo questi atti vandalici". L’amministrazione comunale deciderà a breve cosa fare ma è probabile che le panchine vengano sostituite.

P.G.R.