Quotidiano Nazionale logo
2 mar 2022

In palazzo di giustizia due condanne per furto e ricettazione

Furto e ricettazione, due condanne in tribunale a Pavia. Una 56enne di Broni è stata condannata a un anno e 600 euro di multa per furto in abitazione. La donna a maggio 2019 si era introdotta in casa di un residente a Voghera e aveva sottratto un tablet. Inoltre, era stata trovata durante un controllo con un coltellino provento di furto in un’altra abitazione, sempre a Voghera, colpo commesso nell’aprile 2019. Alle denunce era seguito il processo di primo grado, ora concluso con la sua condanna. Invece, è stato condannato a un anno e sei mesi, oltre al pagamento di 800 euro di multa, un 43enne albanese, per ricettazione: in un controllo in Valle Staffora nel marzo 2017 era stato trovato con una patente di guida non sua e provento di un furto commesso ai danni di un oltrepadano nel dicembre 2015. Durante gli accertamenti, a casa del 43enne era stato inoltre trovato un proiettile di calibro corrispondente al 6,35 italiano. N.P.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?