PIER GIORGIO RUGGERI
Cronaca

In fiamme una vecchia 500. Famiglia in fuga, villa salvata

Finestre in frantumi e persiane bruciate a Pandino: i vigili del fuoco spengono subito l’incendio

In fiamme una vecchia 500. Famiglia in fuga, villa salvata

In fiamme una vecchia 500. Famiglia in fuga, villa salvata

PANDINO (Cremona)

Notte di paura per una famiglia residente in una villa di via Bonomelli. Intorno alle 4.30 è scoppiato un virulento incendio, partito da una vecchia Fiat 500 ospitata sotto una tettoia. Le fiamme dapprima hanno ghermito l’auto e poi si sono rapidamente diffuse al ricovero. In breve il forte calore si è propagato all’appartamento sovrastante, facendo scoppiare i vetri delle finestre e bruciando le persiane.

Il rumore ha svegliato la famiglia che stava dormendo e che ha visto il fuoco. Immediatamente ha chiamato i vigili del fuoco di Crema, lasciando poi in tutta fretta l’appartamento e mettendosi in strada ad attendere l’arrivo dei pompieri. I vigili del fuoco sono arrivati in breve e hanno cominciato a spegnere l’incendio che aveva già ghermito auto e garage.

Per precauzione sul posto sono state fatte arrivare anche due ambulanze, ma il loro intervento non è stato necessario in quanto la famiglia, che nel frattempo aveva lasciato l’appartamento in tutta fretta, non aveva riportato danni dall’incendio e dall’esplosione dei vetri delle finestre.

L’intervento dei vigili del fuoco è durato tre ore al termine del quale il pericolo e le fiamme erano stati debellati. Auto e capanno sono andati distrutti, mentre l’appartamento sovrastante il ripostiglio dell’auto ha riportato danni di una certa entità alle finestre e relative persiane. Indagini in corso per chiarire le cause che hanno fatto partire l’incendio, ma la maggior sospettata è la vecchia 500. Non improbabile che un corto circuito dalle parti del motore abbia originato scintille che sono arrivate al serbatoio e da lì si sia sviluppato l’incendio.

Nelle tre ore di lavoro i pompieri sono riusciti a salvare la villetta dal fuoco, mentre per la vecchia Fiat e il capanno non c’è stato nulla da fare, anche perché quando i vigili del fuoco sono arrivati sul posto le fiamme avevano già completamente avvolto sia l’auto, sia il capanno e avevano cominciato a interessare anche la casa sovrastante.