STEFANO ZANETTE
Cronaca

Università di Pavia, fuga di sostanze chimiche dai laboratori: due intossicati

Vigili del fuoco all'Istituto di Istologia, isolata la palazzina nel perimetro del Policlinico San Matteo

L'intervento degli specialisti dei vigili del fuoco

L'intervento degli specialisti dei vigili del fuoco

Pavia, 25 giugno 2024 - I vigili del fuoco di Pavia sono intervenuti nella mattinata di oggi, martedì 25 giugno, all'Istituto di Istologia dell'Università di Pavia, in via Forlanini, nella zona degli istituti universitari che si trova all'interno del perimetro del Policlinico San Matteo. Le persone che erano al lavoro, all'interno di un laboratorio, avrebbero accusato lievi sintomi, irritazione agli occhi e alle vie respiratorie, lanciando subito l'allarme.

Sul posto sono intervenuti gli specialisti della squadra Nbcr (nucleare, biologico, chimico, radiologico) dei vigili del fuoco, che hanno isolato la palazzina dell'Istituto di Istologia, dopo che tutte le persone all'interno erano già uscite, seguendo protocolli di sicurezza ben collaudati.

Deve ancora essere analizzata la sostanza che si sarebbe accidentalmente dispersa, probabilmente fuoriuscendo da vecchi contenitori, ma sarebbe evidentemente tossica, viste le conseguenze subito avvertite dalle persone all'interno del laboratorio. 

Sul posto non è stato necessario un intervento dei soccorsi sanitari di Areu, anche perché la palazzina dell'istituto universitario di trova all'interno delle stesse mura dell'ospedale pavese, ma due persone sono comunque finite al Pronto soccorso, non in gravi condizioni, più che altro per accertamenti sui sintomi, in attesa di conoscere gli esiti delle analisi sulla sostanza che li avrebbe intossicati.