Troppi assenti in Consiglio comunale a Pavia, regolamento edilizio rinviato al prossimo anno: la presidente si dimette

Tensioni nella maggioranza sul piano di governo del territorio, la presidente della commissione territorio Maria Pia Taraso lascia l’incarico

Il sindaco Fabrizio Fracassi
Il sindaco Fabrizio Fracassi

Pavia, 12 dicembre 2023 – Arrivati, appello e tutti a casa. Per la decima volta la maggioranza non è riuscita a garantire i numeri necessari perché potesse svolgersi la seduta del Consiglio comunale. Ieri sera all’ordine del giorno c’era l’approvazione del regolamento edilizio, un tema molto tecnico legato al piano di governo del territorio sul quale le posizioni in seno alla maggioranza sono differenti.

Rimandato al prossimo anno il Pgt, restano le altre questioni di dibattere, ma quattro consiglieri delle forze politiche che sostengono il sindaco Fabrizio Fracassi non si sono presentati. Sono risultati assenti Niccolò Fraschini di Pavia Prima, Gian Matteo Rona e Lidia Decembrino di Forza Italia, Carolina Massarotti della Lega. Con l’opposizione che non è più disposta a garantire il numero legale, quando mancano quattro consiglieri di maggioranza, la seduta non si può tenere. Se ne riparlerà giovedì, in seconda convocazione quando i numeri necessari per il corretto svolgimento, sono più bassi.

Nell’attesa del prossimo appuntamento, però, a palazzo Mezzabarba si è svolta una riunione tra gli esponenti della maggioranza e, da quanto si è appreso sarebbero anche volate parole grosse, segno di qualche nervo scoperto e di molto nervosismo. E, a sottolineare la spaccatura, la presidente della commissione territorio Maria Pia Taraso (Lega) oggi ha rassegnato le proprie dimissioni irrevocabili dall’organismo dove si discute il pgt. “Non sarebbe più rispettoso per i cittadini prendere atto che la maggioranza non c’è più e andare a casa?” si è chiesto Fabio Castagna del Pd.