Cigognola, infortunio sul lavoro: operaio 32enne perde 3 dita

Trasportato con l'elisoccorso al Policlinico San Matteo di Pavia dopo l’incidente all’interno della Xilopan

L'uomo è stato portato in ospedale d'urgenza
L'uomo è stato portato in ospedale d'urgenza

Cigognola (Pavia), 8 dicembre 2023 - Grave infortunio sul lavoro: operaio 32enne si è amputato tre dita della mano destra. E' successo verso le 5 di venerdì 8 dicembre alla ditta Xilopan di Cigognola, in località San Giuseppe.

Nello stabilimento dove si producono pannelli truciolari, l'operaio era al lavoro con una macchina utensile. La dinamica dell'accaduto è ancora in fase di accertamento, con l'intervento sul posto, oltre che dei soccorsi sanitari di Areu, dei carabinieri della Compagnia di Stradella, dell'Ispettorato del lavoro di Pavia e degli ispettori di Ats competenti per gli infortuni sul lavoro. Sta di fatto che la mano destra dell'operaio è stata gravemente compromessa, con conseguenze permanenti per l'amputazione di ben tre dita. Il 32enne è stato subito soccorso e trasportato con l'elisoccorso al Policlinico San Matteo di Pavia, non in pericolo di vita. Gli accertamenti dovranno individuare eventuali responsabilità e il rispetto delle norme sulla sicurezza sul lavoro oltre che dell'utilizzo dei dispositivi di protezione individuale necessari durante l'utilizzo di macchinari.

Un incidente che non ha allungato la triste scia di morti sul lavoro, ma che ha purtroppo causato conseguenze permanenti al giovane lavoratore coinvolto, confermando il settore manifatturiero tra quelli più a rischio per simili infortuni.