Celebrazione di una Messa (foto d'archivio)
Celebrazione di una Messa (foto d'archivio)

Castello d'Agogna (Pavia), 3 marzo 2020 - Non sapeva che il divieto di celebrare funzioni religiose fosse stato esteso anche alla giornata di domenica, così ha celebrato la Messa. Ma per don Antonio Lunghi, 87 anni, parroco di Castello d'Agogna, sono arrivati i guai. E' stato infatti denunciato per inosservanza dei provvedimenti dell'autorità.

"Non c'è stata alcuna denuncia – fa sapere il sindaco del centro lomellino, William Grivel – semplicemente alcuni cittadini mi hanno segnalato la cosa e a mia volta ho riferito alle autorità competenti". A “smascherare” don Antonio, che ha poi candidamente ammesso di non essere a conoscenza delle restizioni e di avere poca dimestichezza con internet, il suono delle campane che ha richiamato l'attenzione dei suoi compaesani.