Quotidiano Nazionale logo
26 apr 2022

"Al Ponte della Becca entrambi i pilomat guasti, via libera ai camion"

Il Comitato reclama da Anas una doppia riparazione celere all’insegna della sicurezza

"Dopo la denuncia del nostro avvocato risalente al 2021 e un paio di riparazioni celeri, Anas ci delude nuovamente". Il Comitato Ponte Becca sottolinea i tempi di riparazione dei pilomat che, ai varchi del viadotto sul Po, dovrebbero costringere al rispetto del divieto di transito ai mezzi pesanti, ricordando da quando si sono rotti (e non risultano, a ieri, ripristinati): quello sul lato di Mezzanino dal 24 marzo, quello sul lato di Linarolo dal 16 aprile.

Dopo le immediate informali segnalazioni, per il primo malfunzionamento era stata inviata all’Anas dallo stesso Comitato Ponte Becca una formale richiesta via posta certificata, chiedendo "che questo venga ripristinato in tempi celeri ai fini del mantenimento della sicurezza strutturale del ponte stesso", già il 3 aprile.

Nel frattempo, non solo quel pilomat è ancora in attesa di riparazione, dopo più di un mese, ma si è rotto anche quello sull’altro lato del ponte. E ormai da oltre una settimana i varchi sono così entrambi sgombri per il libero transito, seppur sempre vietato dalla segnaletica tanto visibile quanto ignorata, dei mezzi pesanti. L’unico aspetto relativamente positivo, per la scorrevolezza della viabilità e non certo per la sicurezza, è che con entrambi i pilomat abbassati i camion che trasgrediscono non si bloccano in mezzo, come quando solo uno è rotto e l’altro è alzato.

S.Z.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?