Il Renate ha scelto, sarà Alberto Colombo il nuovo mister

Per lui si tratta di un ritorno avendo iniziato ad allenare proprio nelle giovanili nerazzurre. Prende il posto in panchina di Massimo Pavanel, esonerato dopo la sconfitta con l’Albinoleffe

Il mister granata Alberto Colombo chiede il riscatto dopo il ko di San Marino

Il mister granata Alberto Colombo chiede il riscatto dopo il ko di San Marino

RENATE - Alberto Colombo sarà il nuovo allenatore del Renate. La società brianzola ha impiegato poco più di 24 ore ha sciogliere le riserve e trovare il sostituto di Massimo Pavanel, esonerato domenica sera dopo la sconfitta nel giorno dell'Immacolata in casa contro l'Albinoleffe per 2-0.

Una decisione arrivata dopo quasi due mesi dall'ultima vittoria ottenuta sul campo del Vicenza. Lecchese, nato a Cesana Brianza nel 1974, dopo una buona carriera da calciatore (ha giocato anche a Monza e a Como), inizia proprio alle giovanili del Renate la sua ascesa da allenatore. Nel 2013/14, dopo una stagione alla guida della Berretti, viene promosso come capo-allenatore della prima squadra della Pro Patria in serie C2. Diventa poi il "classico" allenatore di categoria lavorando anche in piazze importanti come Reggiana, Vicenza e Pescara, per citarne tre.

A giugno era stato ingaggiato dal Potenza (serie C, girone C) che lo ha sollevato dall'incarico lo scorso 10 ottobre dopo la sconfitta subita per mano dell'Avellino per 4-1. Dopo sette giornate, il Potenza era al decimo posto della classifica, con dieci punti (frutto di tre vittorie, un pareggio e tre sconfitte). Proprio in queste ore Colombo risolverà il contratto che lo legava al club rossoblù per poi firmare con le pantere.