I carabinieri al Floriani di Vimercate durante un incontro con gli studenti (repertorio)
I carabinieri al Floriani di Vimercate durante un incontro con gli studenti (repertorio)

Vimercate (Monza), 30 ottobre - Un'insegnante di italiano e storia di 55 anni dell'Istituto secondario superiore "Floriani" di Vimercate, provincia di Monza, è stata ferita ieri mattina alla spalla da alcune sedie lanciate dai suoi alunni. Uscita dall'aula, la donna ha prima denunciato l'accaduto ai carabinieri e poi si è recata in ospedale dove le hanno dato cinque giorni di prognosi.

Secondo quanto raccontato ai carabinieri, l'insegnante stava scrivendo alla lavagna, dando le spalle alla classe, quando alcuni alunni hanno spento la luce e iniziato a scagliarle addosso più sedie. Gli studenti, di una classe del terzo anno, spiega il comandante della compagnia dei carabinieri di Vimercate, Antonio Stanizzi, sono in un età compresa tra i 15 e i 18 anni. I carabinieri stanno indagando per capire chi siano esattamente gli autori del gesto in un istituto dove, poco tempo fa, avevano tenuto un incontro sulla legalità. 

«I responsabili saranno sospesi e avviati a un percorso di volontariato, com'è nello spirito della nostra scuola. Qualora non identificati, il consiglio di classe valuterà eventuali provvedimenti per tutti gli studenti». Lo ha spiegato all'ANSA Daniele Zangari, dirigente scolastico dell'istituto. «È una classe nella media, non particolarmente difficile rispetto alle altre» ha continuato il dirigente «che io sappia non ci sono mai stati problemi con la professoressa». «Ho parlato ai ragazzi, per far comprendere loro la gravità dell'accaduto e spingerli ad assumersi le loro responsabilità - ha proseguito Daniele Zangari - Finora nessuno ha parlato, ma chi tace non è meno colpevole». Per lunedì prossimo il dirigente scolastico ha convocato un consiglio di classe straordinario per parlare agli alunni e ai genitori.