Quotidiano Nazionale logo
10 apr 2022

Si ferma a cambiare gomma Ubriaco lo travolge: è grave

Incidente sulla Tangenziale Est, un operaio ecuadoriano di Concorezzo è stato ricoverato in prognosi riservata all’ospedale San Gerardo di Monza

barbara calderola
Cronaca

di Barbara Calderola

La gomma scoppia, il tempo stringe, al lavoro aspettano bisogna correre, e l’imponderabile prende forma.

Ieri, un 27enne di Concorezzo, origini ecuadoriane, è stato investito in Tangenziale Est mentre cercava di sistemare il furgone in panne.

È successo alle 7. Era a bordo del camioncino con un collega, pochi minuti dopo avrebbero dovuto prendere servizio a Vimercate.

Ma il pneumatico cede, i due accostano sulla corsia di emergenza, scendono.

Neanche il tempo di montare il crick e il pedone viene travolto da una Seat Ibiza bianca.

All’interno c’erano tre ragazzi, il 29enne al volante, residente in un comune del Lecchese, è risultato positivo all’alcol-test, entro il limite per far scattare solo la sanzione amministrativa e non il penale, ma resta il fatto che aveva bevuto prima di mettersi alla guida.

Indaga la polizia stradale di Arcore, ci sono da mettere a fuoco tutti i dettagli della dinamica prima di poter attribuire le eventuali responsabilità.

Anche perché all’ospedale San Gerardo, il giovane operaio lotta fra la vita e la morte.

Dopo l’impatto il ferito è stato accompagnato all’ospedale di Monza e sottoposto a un delicato intervento chirurgico.

La prognosi resta riservata, molte le fratture e i traumi causati dall’impatto a pochi metri dall’uscita di Burago.

Sotto choc i ragazzi della Seat, uno è stato accompagnato al pronto soccorso.

Sembra che rientrassero da una serata.

È il secondo grave incidente in pochi giorni capitatp sugli svincoli della Est intorno a Vimercate.

L’altro, un frontale fra una macchina e un camion dalla parte opposta, il 1° aprile a Usmate, si è chiuso con un bilancio altrettanto drammatico: l’automobilista è stato estratto dalle lamiere di una familiare ridotta a un ammasso di metallo. Un colpo così forte da rendere irriconoscibile marca e modello inflitto dal mezzo pesante che si è ribaltato più volte sulla carreggiata.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?