Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
22 feb 2022

Raid notturno al centro sportivo e al Gs Don Bosco per pochi euro

Danni ingenti nelle due struttur anche se i ladri si sono dovut accontentare di computer un vecchio televisore e spiccioli

22 feb 2022
Vetri infranti e serrature distrutte
Vetri infranti e serrature distrutte
Vetri infranti e serrature distrutte
Vetri infranti e serrature distrutte
Vetri infranti e serrature distrutte
Vetri infranti e serrature distrutte

Un assalto notturno al centro sportivo comunale ha provocato danni ingenti a fronte di un bottino decisamente misero, mettendo in difficoltà le diverse società sportive che utilizzano gli impianti. La banda di delinquenti che si è introdotta nella struttura di via Po ha agito praticamente indisturbata con il favore del buio, passando in rassegna tutti gli spogliatoi dei campi e le segreterie della società di calcio, del Tennis Club, dell’Atletica. Alla fine, dopo un raid durato non poco, sono entrati anche in piscina ma dopo avere sfondato l’ennesimo vetro, in questo caso è suonato l’allarme che li ha messi in fuga. "Mi hanno chiamato in piena notte, siamo andati sul posto e abbiamo constatato i danni" racconta Emanuele Maffezzoni del Tennis Club Cesano Maderno. I malviventi hanno distrutto tutto quello a cui si sono trovati davanti alla ricerca di denaro facile o qualche oggetto di valore. "Alla fine da noi hanno portato via un televisore vecchio e il fondo cassa per i primi resti della domenica mattina, qualche decina di euro in tutto" aggiunge Maffezzoni. "Ma per farlo hanno rotto porte, vetri, cassetti, armadietti. Per sfondare una porta a vetri hanno utilizzato un tombino". Danni anche alla sede del Gs don Bosco, dove i ladri, dopo avere sfondato la porta d’ingresso e spaccato alcune serrature, sono impadroniti di due computer, un portatile e un fisso. "Li usavamo per preparare le distinte di gara e altri documenti che servono quando ci sono le partite o gli allenamenti della squadra" spiega il presidente della Gs Don Bosco, Gigi Pozzoli, contrariato per lo stato di abbandono in cui verte da molto tempo l’impianto sportivo. "Qui entra chi vuole quando vuole, di giorno e di notte, ci sono cancelli aperti ovunque" raccontano alcuni dei presenti nella struttura sportiva, che si trova in una zona periferica, ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?