Quando i sogni suonano il rock. La musica giovane dei Vaeva: "Ora il palco di X Factor"

La band di studenti 18enni spopola in rete, ma per il prossimo anno punta alla vetrina del talent. Intanto il 5 gennaio pubblicherà un nuovo singolo dedicato a un amore senza freni.

Quando i sogni suonano il rock. La musica giovane dei Vaeva: "Ora il palco di X Factor"

Quando i sogni suonano il rock. La musica giovane dei Vaeva: "Ora il palco di X Factor"

Sono una rock band dal suono fresco e giovane, ma anche dalle tonalità intense e i testi densi di significato. Si identificano in una musica dalle molteplici sfaccettature i Vaeva, nonostante la loro giovanissima età e un’attività musicale che li vede uniti da neanche due anni. Ne fanno parte cinque componenti, tutti brianzoli di soli 18 anni: alla voce c’è una ragazza, Sara Nobili, autrice principale dei testi (di Besana), e quattro ragazzi agli strumenti: Jacopo Renzi alla batteria (anche lui di Besana), Gabriele Coffanetti ed Edoardo Mereuta alle chitarre (entrambi di Seregno), Michele Basilico al basso (di Briosco). Dopo la pubblicazione di “Done“, il loro primo Ep di 5 inediti uscito l’8 settembre (distribuito da una sottocasa della Warner), reduce da un ottimo successo sulle piattaforme musicali, il 5 gennaio si attende l’uscita di “Prendimi“, il loro prossimo singolo.

"È un brano energico – anticipa la cantante –, una canzone d’amore immediata, di un amore che vuole lasciarsi travolgere dalle emozioni. Il ritornello è orecchiabile, una melodia che rimane in testa. È nata da un riff di chitarra: nella nostra scrittura musicale partiamo dalla chitarra principale e poi estendiamo agli altri strumenti". Nonostante la giovanissima età, di gavetta ne hanno già tanta: "Il primo nostro live è stato nel maggio 2022 all’Istituto superiore Villa Greppi a Monticello e nel 2023 abbiamo fatto 67 concerti, di cui l’ultimo al famoso locale Rock’n’Roll di Milano. Milano è il nostro principale scenario musicale, anche se suoniamo spesso anche in Brianza, soprattutto a Monza, dove ci siamo esibiti ad esempio al liceo Zucchi, la mia scuola, sia al ballo estivo sia all’evento “Zucchi in rock“". I Vaeva sono tutti ancora studenti all’ultimo anno di superiori: Jacopo e Gabriele vanno a Villa Greppi, Michele al Martino Bassi di Seregno e Edoardo all’Itis di Desio.

Ma oltre agli studi, il loro altro faro resta la musica. "Il singolo “Prendimi“ l’abbiamo già presentato in Area Sanremo, la selezione che fa da anticamera a Sanremo Giovani – racconta Sara –. Non siamo passati, ma abbiamo avuto feedback positivi. Ci riproveremo. Intanto abbiamo intenzione di partecipare alla selezione di X Factor 2024". Alla crescita delle loro ambizioni corrisponde un aumento costante del loro seguito social. "Attualmente su TikTok abbiamo quasi 6mila follower, 2.800 su Instagram e ci ha fatto davvero piacere essere stati 4 settimane in classifica “Rock Italia“ su Spotify, con il nostro singolo “Are you ready?“, che ha avuto più di 6mila ascolti. Siamo poi su Amazon music, Apple store, e su YouTube con i nostri videoclip ufficiali". Come genere si definiscono indie rock, con ispirazioni diverse di cui la preminente è il rock anni Novanta con una spolverata di modernità. Nei testi parlano d’amore, di relazioni, ma anche di violenza sulle donne, riscatto giovanile, temi politico sociali. L’impegno autoriale accompagna sempre la loro fresca vena creativa.