Quotidiano Nazionale logo
23 feb 2022

Alla guida ubriaca e con una patente contraffatta: denunciata

La donna aveva anche provocato un incidente in cui era rimasta ferita una persona

dario crippa
Cronaca
RADAELLI - Monza macchine vigili
Polizia locale di Monza

Monza - Prima provoca un incidente (con feriti), poi si rifiuta di sottoporsi all'alcol test. Infine, esibisce una patente di guida falsa. E si scopre che guidava senza aver mai preso una patente di guida.

Ci è voluto un po' di tempo, poco più di tre mesi di indagini, ma alla fine la tenacia della polizia locale di Monza è riuscita ad avere ragione di una donna marocchina che si era resa protagonista di un discreto numero di reati. Tutto comincia lo scorso 16 novembre, quando nelle prime ore mattutine in viale Libertà a Monza, all'incrocio con via Bosisio, si verifica un incidente stradale nel quale rimane ferita una persona. Nell'occasione la protagonista dell'incidente, una cittadina marocchina residente nel Monzese, si rende responsabile di alcuni reati tra cui il rifiuto di sottoporsi agli accertamenti per lo stato di ebbrezza alcolemica, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. La polizia locale ritira la patente di guida (italiana), alla donna e, insospettita, decide di controllare con particolare attenzione il documento di guida, che già ad un esame eseguito preliminarmente dal personale del dipendente ufficio Polizia giudiziaria evidenziava segni di possibile falsità.

Non resta che vederci più chiaro e la patente viene pertanto inviata all'ufficio falsi documentali della polizia locale di Milano per l'analisi scientifica. I sospetti si concretizzano visto che dagli accertamenti sul documento emerge con chiarezza che si tratta di un falso. Addirittura, emerge che si trattava di un supporto originale rubato in bianco e poi contraffatto. La donna a quel punto viene convocata in ufficio, dove viene sottoposta a rilievi fotodattiloscopici come previsto dal codice di procedura penale. Dopo la notifica del verbale per l'illecito amministrativo della guida senza patente poiché mai conseguita la donna è stata denunciata a piede libero.

"Desidero complimentarmi con il personale dell'ufficio polizia giudiziaria della nostra polizia locale - commenta l'assessore alla Sicurezza, Federico Arena - e sottolineare la professionalità evidenziata anche in questa occasione. Grazie all'attenzione e alla precisione degli operatori sono stati messi in luce e contestati vari illeciti sia di carattere amministrativo che penale".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?