Quotidiano Nazionale logo
16 gen 2022

Nino Bentivegna, il talento e le mani in pasta del Fornaio di via Galilei

Panificatore di successo da 35 anni, è diventato un punto di riferimento e vicepresidente dell’associazione Fratelli di Madia

Da quasi 35 anni, ormai, ha le mani in pasta. E di strada, Nino Bentivegna, ne ha fatta parecchia: passando dal piccolo laboratorio di 30 metri quadri aperto insieme alla moglie Silvia Crippa in via Dante di Monza, al capannone di 600 metri che ha adesso, a Nova, con 18 dipendenti. Lui è, per tutti, “Il Fornaio di via Galilei”. Ma anche molto di più: "esperto in panificazione moderna, cultore del cibo e dell’alta qualità", si autodefinisce. Oltre che vicepresidente dell’associazione panificatori “Fratelli di Madia”, con il quale è promotore di iniziative formative, scambi culturali, momenti di beneficenza. "Nasco panificatore - racconta, in una delle pochissime pause della sua frenetica giornata lavorativa che inizia alle 4 di mattina -. Qui in Brianza ho lavorato prima a Monza, poi a Nova, quindi Muggiò e poi sono ritornato a Nova". Dove ha un vero e proprio regno del gusto e della qualità, diventato un punto di riferimento per i clienti dell’intero circondario: dal semplice “chilo di pane”, è passato a una realtà che abbina gastronomia, ristorazione, eventi, pasticceria artistica, catering, servendo oratori, gruppi sportivi, supermercati, scuole. "L’unico segreto è puntare sempre sulla qualità delle materie prime - spiega - e da lì che si parte per poter mangiare bene". Una vera e propria missione la sua, che nel periodo iniziale del Covid è sfociata anche nell’impegno con “Fratelli di Madia”, che poche settimane fa è diventata a tutti gli effetti una associazione. "Al momento siamo quasi 380 soci in tutta Italia - racconta -, ci sono delegati in ogni regione, anche negli Stati Uniti e in Austria. Ci uniscono la passione per la panificazione e la voglia di condividere esperienze e buone pratiche". L’associazione ha già le idee chiare sugli obiettivi da raggiungere: "Ad esempio quello di far inserire noi panificatori nell’elenco ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?