BARBARA CALDEROLA
Cronaca

Il “parco“ fotovoltaico Un tetto di pannelli solari su scuole e biblioteca

Il Comune di Vimercate allarga il progetto finanziato dal bilancio partecipato: sedici edifici pubblici pronti ad avvicinarsi all’autonomia energetica.

Il “parco“ fotovoltaico  Un tetto di pannelli solari  su scuole e biblioteca

Il “parco“ fotovoltaico Un tetto di pannelli solari su scuole e biblioteca

di Barbara Calderola

Era stata una manciata di vimercatesi a scegliere il progetto vincente della quarta edizione di CittadiNoi nel 2022, il bilancio partecipato del Comune, che mette a disposizione un tesoretto di 100mila euro da spendere, e adesso l’idea preferita da 247 elettori (su 506 totali, contro i 1.458 del 2021) diventa realtà: parte la costruzione del parco fotovoltaico sui tetti delle scuole don Milani, Calvino e Andersen. La spesa è un po’ superiore, 121mila euro, la differenza ce la mette la Giunta che pesca dall’avanzo di bilancio. Un modello replicabile, si era detto fin dall’anno scorso e infatti l’Amministrazione ha deciso di estenderlo ad altri 13 edifici pubblici, quasi tutte scuole, per un investimento aggiuntivo di 950mila euro, "lo studio di fattibilità economica è pronto", conferma Riccardo Corti, assessore alla Cura della città.

La contaminazione “verde“ coinvolgerà Saltini, Da Vinci, Filiberto, Manzoni, Ada Negri, Ponti, Perrault I, Calvino, Collodi, Ungaretti, Andersen, Oplà e la biblioteca. Un programma che "a regime porterà a limitare il fabbisogno energetico verso l’autonomia". Della quale c’è più che mai bisogno visto il peso delle bollette sulle casse municipali, +79% nel 2022, con un esborso complessivo di 2,62 milioni contro 1,46 nel 2021. E poi è questione di sostenibilità, una rotta che Palazzo Trotti ha impostato da tempo, senza contare che il nuovo piano fotovoltaico spingerà gli uffici a intercettare nuovi bandi dai quali drenare le risorse per realizzarlo. "Il tema delle rinnovabili è molto importante e il percorso della città in questa direzione non si ferma – sottolinea l’assessore –, l’ampliamento del progetto ci permetterà di aggiungere un altro tassello alla nostra transizione ecologica". Mentre ai nastri di partenza finisce l’idea vincitrice dell’anno scorso, entra nel vivo la quinta edizione. Il Bilancio partecipato 2023 è in pieno corso, le proposte devono essere presentate entro il 30 aprile all’indirizzo e-mail partecipazione@comune.vimercate.mb.it, oppure consegnate a Spazio Città (via Papa Giovanni, 11). C’è una scheda da compilare dove va riportata una breve descrizione della propria idea. Le votazioni si terranno tra il 5 giugno e il 2 luglio.