Dai monti del Perù alla Brianza. Viaggio nei paesaggi dell’arte

Il pittore Alejandro Fernandez Centeno sarà a Villa Brivio di Nova Milanese con la sua prima personale “Altre luci“ è una collezione di una ventina di opere realizzate su tela con spatola, pennello e collage.

Dai monti del Perù alla Brianza. Viaggio nei paesaggi dell’arte

Il pittore Alejandro Fernandez Centeno sarà a Villa Brivio di Nova Milanese con la sua prima personale “Altre luci“ è una collezione di una ventina di opere realizzate su tela con spatola, pennello e collage.

“Altre luci“ a Villa Brivio. Dal 6 al 24 aprile la dimora ospiterà la mostra personale di Alejandro Fernandez Centeno (nella foto). L’esposizione propone una ventina di recenti lavori realizzati dall’artista peruviano, tra il 2023 e il 2024. Fernandez nella sua opera racconta il viaggio interiore attraverso paesaggi della memoria legati al suo Paese d’origine. Spatola, pennello, olio, acrilico, collage: la sua arte è un incontro di tutte le tecniche possibili. Ed è proprio l’uso di tecniche diverse che fa vivere il suo “mondo“ sulla tela. Finestre metaforiche aperte su orizzonti e paesaggi mentali che ricostruiscono un mondo interiore e una capacità d’immaginazione, espressi attraverso un uso materico del colore. Residente in Brianza da lungo tempo, da oltre dieci anni Alejandro Fernandez Centeno è docente dei corsi per adulti di disegno e di pittura organizzati dalla Libera Accademia di Pittura di Nova Milanese. “Altre luci“ mette in mostra la qualità artistica dell’opera di Fernandez, dopo che in un decennio tanti allievi della Lap hanno potuto conoscere le sue doti di insegnante, capace di introdurre e poi accompagnare a migliorarsi passo dopo passo nella pratica artistica, con attenzione e semplicità. La mostra, organizzata in collaborazione con la Fondazione Rossi, ha il patrocinio del Consolato generale del Perù di Milano e del Comune di Nova Milanese. Alejandro Fernandez Centeno è nato nel 1969 ad Ayacucho, cittadina tra le montagne peruviane. Dopo aver terminato con successo gli studi di Arti Plastiche presso la Scuola Superiore di Belle Arti del Perú, continua gli studi presso l’Accademia di Belle Arti di Brera.

Oggi è uno dei principali artisti contemporanei peruviani, protagonista di numerose esposizioni collettive e personali, oltre che vincitore di diversi premi come il primo premio “Medaglia d’oro Banco de credito“ ricevuto a Lima in Perù nel 1994, il secondo premio “Standard Internazionale Club di Orchidee“, sempre a Lima nel 1997, il primo premio “Bennet“, a Lentate sul Seveso nel 2009 e ancora il premio per il disegno sezione internazionale Premio “Bugatti - Segantini“ di Nova Milanese nel 2016. Tante le personali dell’artista da Madrid a Pechino, da Lima a Firenze, da Londra a Lugano, senza contare le numerose esposizioni anche in Brianza. L’inaugurazione della mostra sarà sabato 6 aprile alle 17.30 al Centro di cultura Villa Brivio in piazzetta Vertua Prinetti 4. L’esposizione rimarrà aperta fino al 24 aprile, dal martedì al sabato dalle 9 alle 18 con ingresso libero.