Quotidiano Nazionale logo
6 mag 2022

Una città all’inglese a prova di allagamenti

A Bovisio e Cesano aiuole e manti verdi secondo lo stile “made in Britain ” BrianzAcque realizzerà il sistema di drenaggio sostenibile più vasto d’Italia

Con il nuovo sistema Bovisio e Cesano non andranno più sott’acqua
Con il nuovo sistema Bovisio e Cesano non andranno più sott’acqua

Bovisio Masciago (Monza e Brianza) - Bovisio Masciago avrà il sistema di drenaggio sostenibile più vasto d’Italia in via Matteotti. Il plauso va a BrianzAcque, che oltre all’attività di infrastrutturazione verde già in essere o in corso di realizzazione, è pronta ad aggiungere un nuovo tassello: i SuDS, acronimo che sta per Sustainable drainage systems, tradotto sistemi di drenaggio sostenibile. Si tratta di soluzioni nate in Gran Bretagna negli anni Novanta, ma ancora scarsamente conosciute e diffuse in Italia. Visivamente sono aiuole, parcheggi, piazze dotati di sistemi di vegetazione che, al di là delle funzioni di arredo urbano, permettono l’infiltrazione nel suolo delle acque meteoriche riducendo il rischio di allagamenti e la formazione di isole di calore con un miglioramento del microclima. Non solo. Le opere di de-impermeabilizzazione dei suoli e di rinverdimento delle superfici svolgono funzioni ecosistemiche importanti: favoriscono la rigenerazione dei luoghi, contribuiscono a ridurre l’inquinamento delle acque attraverso l’azione mixata di piante, suolo e microorganismi, sostengono la tutela della biodiversità, altro strumento chiave della strategia di sostenibilità ambientale. E generano valore economico e sociale. BrianzAcque realizzerà - tra i primi operatori idrici del Paese - due interventi co-finanziati da Regione Lombardia nel cuore storico di due comuni della Brianza: Bovisio Masciago e Cesano Maderno.

In entrambi i casi, gli assi stradali interessati subiranno una metamorfosi con una riqualificazione e un significativo abbellimento del contesto urbano e del paesaggio, un rafforzamento del capitale naturale con impatti positivi sulla qualità dell’ambiente e della vita quotidiana dei cittadini. Una volta completato, il SuDS di via Matteotti a Bovisio Masciago regalerà nuova vita a oltre un chilometro di strada e sarà il più vasto del Paese. "È un intervento molto importante – evidenzia il sindaco Giovanni Sartori – perché risolve una situazione di criticità, ma soprattutto per la sua portata innovativa. Proprio per questo motivo ritengo che sia di estremo interesse non solo per la nostra realtà di Bovisio Masciago, bensì per l’intera Brianza e, probabilmente, anche per il nostro Paese. Tutto questo, lo dico con piacere, grazie a BrianzAcque che è un fiore all’occhiello del nostro territorio, sempre capace di affrontare le esigenze dei Comuni aggiungendo quell’innovazione che serve al sistema Italia. Un grazie al presidente Enrico Boerci che ha accettato di investire su di noi per sviluppare questo progetto pilota".

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?