ROBERTA RAMPINI
Milano

Villa Arconati dimora portafortuna: Lazza e Mr. Rain la scelsero come set

Secondo e terzo a Sanremo, hanno girato i loro video in sale e giardino della piccola Versailles

Migration

Bollate (Milano) - Non c’è due senza tre. Proverbio confermato: per il terzo anno consecutivo, infatti, Villa Arconati di Bollate ha portato fortuna ai giovani talenti in gara al Festival di Sanremo. Sul podio della 73esima edizione, anche quest’anno, come in passato, sono saliti due cantanti che hanno scelto la piccola Versailles come location per i loro video musicali.

Si tratta Lazza e Mr. Rain, che hanno ottenuto rispettivamente il secondo e il terzo posto. I due cantanti hanno ambientato alcune scene dei loro ultimi video nelle saledella villa. Il rapper milanese Lazza ha ambientato il video di Netflix, uscito nel febbraio 2019, nella famosa Sala Galliari e nell’elegante Sala da Ballo, è qui che ha portato il suo pianoforte. Per gli esterni ha scelto la parte del Giardino storico dove ci sono i resti del Teatro di Pompeo Magno: uno degli ambienti più misteriosi che presto verrà restaurato grazie alla vincita del bando Pnrr. Mr. Rain, nel marzo del 2022 per la sua "Crisalidi" ha scelto la Sala Museo, il soffitto ottocentesco a cassettoni con dorature della Sala Rossa e le imponenti e spettacolari fronde del cedro secolare della Villa. Artisti sul podio, ma non solo.

Quest’anno a Sanremo c’era anche Nicolò Fragile, il maestro che ha diretto Paola e Chiara, che è cresciuto nel borgo di Castellazzo con la sua famiglia e lì ci ha lasciato un pezzetto del suo cuore. Dopo la vittoria dei Maneskin nel 2021 che nella Villa avevano girato "Torna a casa" (2018) e Blanco, vincitore con Mahmood dell’edizione 2022, che aveva scelto le sale per "Ladro di fiori" (2020), la villa si riconferma location portafortuna.

Vittoria a parte, l’elenco degli artisti che si sono innamorati della villa e l’hanno scelta per i loro video si allunga di anno in anno. Nei saloni sono passati Achille Lauro con "Non sei come me" (2017), Elettra Lamborghini con il video della canzone di Sanremo 2020 "Musica" (e il resto scompare). Nino d’Angelo a Michele Zarrillo con "Ragazza d’argento" (2009), Giordana Angi con "Stringimi più forte" (2019) a Giovanni Caccamo che vinse l’edizione 2015 del Festival nella sezione Nuove Proposte.

 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro