LUCA MIGNANI
Milan

Mercato Milan, occhi su Mats Hummels in uscita dal Borussia Dortmund

La finale di Champions potrebbe essere stata l'ultima partita con il club tedesco per il difensore 35enne. Dalla Germania: rossoneri interessati. Gli altri nomi per sostituire Kjaer

Mats Hummels: per il centrale difensivo tedesco la finale persa a Wembley contro il Real Madrid potrebbe essere stata l'ultima partita con la maglia del Borussia Dortmund

Mats Hummels: per il centrale difensivo tedesco la finale persa a Wembley contro il Real Madrid potrebbe essere stata l'ultima partita con la maglia del Borussia Dortmund

Milano, 2 giugno 2024 – Il Milan è interessato a Mats Hummels del Borussia Dortmund. La finale di Champions League di Wembley persa 2-0 contro il Real Madrid potrebbe essere stata l'ultima partita con la squadra di Terzic per il difensore 35enne che è in scadenza di contratto. Non ci sarebbe l'intenzione di un rinnovo e arriverebbe quindi a parametro zero. Secondo Sky Sport Germania, nel futuro di Hummels, non ci sarà spazio per un'esperienza in Arabia Saudita o negli Stati Uniti: vuole restare in Europa, ma non al Borussia per via di un rapporto mai sbocciato con l'allenatore secondo le fonti tedesche. E il Milan, alla ricerca di un difensore centrale dopo l'addio di Kjaer e dopo aver subito 49 gol soltanto in campionato, si è interessato. Il centrale garantisce grande affidabilità, come dimostrato anche a Wembley contro il Real Madrid. Ha chiuso la stagione con 25 presenze in Bundesliga (3 gol), 13 in Champions (sua la rete nell'1-0 della semifinale di ritorno contro il Psg) e 2 in Coppa di Germania. Con il Borussia, dal 2008 al 2016 e dal 2019 ad oggi, ha giocato un totale di 508 partite, con 38 reti e 23 assist. Nel suo passato anche il Bayern Monaco (oltre 100 presenze). In patria, con le squadre di club, ha vinto cinque campionati, tre Coppe di Germania e sei Supercoppe. Con la nazionale tedesca ha conquistato il Mondiale del 2014 e vanta 78 partite a partire dal 2010 fino a fine 2023. Il ct della nazionale Nagelsmann non lo ha inserito nella lista dei convocati per gli Europei. Nel frattempo il Milan batte altre piste per la difesa: difficile arrivare a Buongiorno (Torino), piacciono Brassier (Brest) e Igor (Brighton). Sono tutti mancini, anche in considerazione del fatto che la retroguardia rossonera è priva di un centrale di piede sinistro. Per il ruolo di terzino destro è ballottaggio tra Emerson Royal (Tottenham) e Tiago Santos (Lille). A sinistra, invece, si valuta Kiwior dell'Arsenal.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su