Napoli-Inter, Inzaghi torna alle certezze: si rivedono gli 11 dello Stadium

Dopo la formazione con otto cambi schierata contro il Benfica, i nerazzurri dovrebbero presentarsi al Maradona con i “titolarissimi”. Ancora out Bastoni: il centrale azzurro proverà a rientrare con l'Udinese

L'INTER PUNTA SUI TITOLARISSIMI PER IL SORPASSO ALLA JUVE
L'INTER PUNTA SUI TITOLARISSIMI PER IL SORPASSO ALLA JUVE

Giornata di vigilia per l'Inter che si prepara ad affrontare il Napoli al Maradona domani sera. I nerazzurri, che tra la partita con la Juventus e quella di mercoledì scorso hanno cambiato otto elementi nella formazione titolare, dovrebbero sostituirne altrettanti e presentarsi con lo stesso undici visto allo Stadium.

Sarà infatti di nuovo a disposizione Dumfries, che non è partito per Lisbona a causa di un affaticamento, mentre restano tra gli infortunati Bastoni e Pavard. Il primo dei due dovrebbe esserci per la partita contro l'Udinese del prossimo weekend, nel frattempo anche oggi ha svolto soltanto lavoro personalizzato. Il secondo proverà invece ad esserci il 17 dicembre in casa della Lazio.

Inzaghi chiederà gli straordinari a tre giocatori che hanno già giocato entrambe le ultime due partite e saranno (salvo sorprese) tra i titolari anche domani. Uno è Darmian, che ha dovuto anche cambiare ruolo in Champions League passando da "braccetto" a esterno a tutta fascia a destra. Con lui in difesa De Vrij e Acerbi, che invece non si sono mai mossi dalle rispettive posizioni e lì resteranno proprio per le due defezioni sopra citate. Difficile infatti pensare che il tecnico possa pensare su Bisseck, che in Champions League ha dimostrato di essere ancora in una fase di crescita.

A centrocampo torneranno tutti i titolari, dagli interni Barella e Mkhitaryan al regista Calhanoglu, fino agli esterni Dumfries e Dimarco. Lo stesso vale per la coppia d'attacco formata da Martinez e Thuram. Rispetto a una settimana fa, proprio davanti, Inzaghi avrà a disposizione anche Sanchez, assente a Torino.

PROBABILE INTER (3-5-2): Sommer; Darmian, De Vrij, Acerbi; Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Martinez, Thuram. All. Inzaghi.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro

Continua a leggere tutte le notizie di sport su