Milan-Inter, ballottaggio sulla fascia destra per Inzaghi: Darmian favorito su Dumfries

Comincia l'avvicinamento al derby che può dare l'aritmetica certezza del titolo ai nerazzurri

Matteo Darmian

Matteo Darmian

L'Inter arriverà al derby di Milano di lunedì 22 aprile con la rosa al completo, a meno di notizie negative nei giorni da qui alla stracittadina. Simone Inzaghi recupererà infatti i due squalificati che hanno marcato visita contro il Cagliari, Pavard e Lautaro Martinez, destinati entrambi a giocare da titolari. Tutti gli altri giocatori sono a disposizione, non ci sono acciacchi di sorta e l'allenatore ha ampia possibilità di scelta.

Considerata la delicatezza della sfida, non dovrebbero esserci grandi scossoni. Le uniche due novità di formazione, guardando al pareggio contro i sardi, dovrebbero essere rappresentate proprio dai due titolari fermati dal giudice sportivo lo scorso fine settimana. 

Ci sarà un ballottaggio, quello che ha caratterizzato gran parte della stagione. Sulla fascia destra si giocano infatti una maglia Matteo Darmian e Denzel Dumfries. L'italiano sembra favorito, sta fisicamente meglio dell'olandese (che anche col Cagliari non è riuscito a incidere dalla panchina). Dumfries ha dalla sua il fatto di essere stato spesso a suo agio nelle stracittadine, che lo hanno visto protagonista più volte di confronti diretti anche piuttosto duri con Theo Hernandez. Ha caratteristiche che possono mettere in difficoltà in francese e limitarlo nell'azione offensiva, come si è visto in passato, ma dev'essere al meglio della condizione e oggi non è al top, complice una stagione con diversi guai fisici.

Inzaghi ha comunque diversi allenamenti a disposizione per valutare la situazione e lavorare in particolar modo su una fase difensiva che ha mostrato qualche insolita crepa contro il Cagliari.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su