Anna Cappellini e Luca Lanotte
Anna Cappellini e Luca Lanotte

Milano, 23 marzo 2018 - Anna Cappellini e Luca Lanotte non tradiscono le attese: nel corto della danza, alla terza giornata dei Mondiali di Milano, i campioni delle Fiamme Azzurre firmano il nuovo record italiano a quota 77.46 (40.44 di valutazione tecnica e 37.02 per i components) migliorando l'ormai vecchio primato realizzato poco più di un mese fa a Pyeongchang e volando così in quarta posizione parziale, a soli 85 centesimi dai canadesi Weaver-Poje, attuali terzi. Una corsa al podio apertissima e che domani, nel libero, vivrà il suo momento clou in una gara condotta sin qui dai francesi Papadakis-Cizeron (83.73) seguiti dagli statunitensi Hubbel-Donohue (80.42).

La performance odierna ha regalato emozioni senza fine ai tantissimi tifosi accorsi al Mediolanum Forum e che non hanno smesso per un attimo di incitare la coppia lombarda regina della danza tricolore. "E' stata una sensazione incredibile percepire una volta di più quanto il pubblico ci ami - rivelano i due azzurri a fine gara - Ci siamo ripromessi di lasciare il nostro cuore qui a Milano ed eravamo anche un po' agitati prima della performance proprio per questo motivo, poi però è andato tutto come avevamo sperato e preparato. La gente ci ha spinto ad ogni singolo passo, come fosse un dialogo tra noi e loro. Daremo tutto anche domani per fare qualcosa di speciale: abbiamo in serbo pure una sorpresa preparata appositamente per questo appuntamento".