Trezzano sul Naviglio, il nuovo sindaco è Giuseppe Morandi: battuta Sandra Volpe

Vittoria per il candidato del centrodestra con il 53,84% delle preferenze, nonostante l’apparentamento della sfidante con lista Il Ponte-Avs che sosteneva Vittorio Ciocca

I festeggiamenti del centrodestra per l'elezione di Giuseppe Morandi (nel riquadro)

I festeggiamenti del centrodestra per l'elezione di Giuseppe Morandi (nel riquadro)

Trezzano sul Naviglio (Milano), 24 giugno 2024 – Cittadini al voto a Trezzano sul Naviglio per l’elezione del nuovo sindaco. La sfida al ballottaggio premia Giuseppe Morandi del centrodestra (appoggiato da Fratelli d’Italia, la lista Morandi sindaco, Forza Italia, Lega e Noi Moderati) col 53,84%, che viene dunque eletto sindaco a spese di Sandra Volpe, esponente del centrosinistra che si ferma al 46,16% nonostante l’apparentamento con Il Ponte-Avs di Vittorio Ciocca che al primo turno aveva ottenuto il 7,37%. 

Alle urne altri sei Comuni della Provincia di Milano: Cusano Milanino, Lainate, Paderno Dugnano, Novate Milanese, Peschiera Borromeo e Settimo Milanese, tutte città over 15mila abitanti per cui la legge prevede il secondo turno qualora nessun candidato raggiunga la maggioranza assoluta al primo, come invece avvenuto a Rozzano, Cormano e Cesano Boscone.

AFFLUENZA E RISULTATI

Soddisfatto il neo sindaco che “conferma la volontà e il desiderio dei trezzanesi di cambiamento. Sono onorato di questo grande risultato, un’emozione enorme. Ora comincia un momento difficile ma siamo pronti ad affrontarlo: si inizia subito a lavorare con determinazione per realizzare i punti del nostro programma”.

“Trezzano ha scelto – ha commentato Volpe –. Ringrazio i cittadini che ci hanno dato fiducia, le forze politiche della mia coalizione e la mia famiglia. Auguro al sindaco Morandi un proficuo lavoro, fatto con passione, cura e trasparenza. Lasciamo un Comune con i conti in ordine e progetti già avviati. Spero che si possa attuare un vero dialogo e confronto politico: noi ci saremo, per portare idee e per vigilare”.