Sfilata Richmond autunno-inverno 2015
Sfilata Richmond autunno-inverno 2015

Milano, 23 settembre 2015 - Quella che inizia oggi e che va avanti a bordo passerella e negli showroom fino al 28 settembre è un’edizione di Milano Moda Donna che potremmo chiamare 2.0 tanto la tecnologia è determinante. Non solo perchè sono sempre di più le dirette streaming che accorciano le distanze riservando ad ogni internauta un posto in prima fila. Insomma, sfilate, vestiti, allestimenti faraonici e modelle galattiche tutto in un click. Col sogno della visione diretta di un defilè che si dilata nelle immagini che rimbalzano immediatamente sul web, rendendo da una parte la kermesse più democratica (a New York Riccardo Tisci per Givenchy ha sorteggiato 1200 posti per gente comune e abitanti del quartiere dell’evento) ma rubandole quella esclusività che ha protetto il fashion system e lo ha fatto vibrare di fascinazione.

Da oggi, con la nuova presidenza di Carlo Capasa alla Camera Moda, ecco 70 sfilate in calendario con le novità di Damir Doma e Daizy Shely (che sfilerà grazie a Giorgio Armani nel Teatro di via Bergognone), oltre alla conferma di Arthur Arbesser e Vivetta, marchi emergenti che hanno esordito nelle ultime stagioni. Al prestigio del calendario contribuiscono tre importanti debutti: Peter Dundas per Roberto Cavalli, Massimo Giorgetti per Emilio Pucci e Arthur Arbesser per Iceberg. Completano il calendario 105 presentazioni e 26 eventi. Il nuovo Fashion Hub di Milano Moda Donna sarà situato presso l’UniCredit Pavillion di Piazza Gae Aulenti, nell’affascinante edificio progettato da Michele De Lucchi. La “città nuova” tiene a battesimo la Moda, e la Moda consacra al mondo gli spazi e la moderna magnificenza della “città nuova”. Piazza Gae Aulenti è inoltre la cornice di Panorama, la videoinstallazione che celebra la bellezza italiana nata dalla collaborazione tra Ministero dello Sviluppo Economico, Agenzia Ice, Simest, Comune di Milano, Camera di Commercio di Milano, Fondazione Altagamma, Camera Nazionale della Moda Italiana, Salone del Mobile Milano, con il patrocinio di Expo Milano 2015 e in collaborazione con Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

Vicino al Fashion Hub si trova The Mall, che contiene un’ampia sala sfilata ed uno spazio presentazioni, gestiti da Cnmi: ad inaugurarlo stamani sarà la stilista e imprenditrice Simonetta Ravizza. Rimane confermata anche la magnifica location della Sala delle Cariatidi di Palazzo Reale, concessa dal Comune di Milano per valorizzare i giovani designer. Forte la presenza di stilisti e imprenditori che arrivano dalla Cina, anche grazie ai rapporti tessuti in questi anni da Mario Boselli, presidente onorario di Camera Moda. Ma la notizia più positiva ed emozionante è l’apertura alla Reggia di Monza della mostra “Bellissima”, che consacra così il nuovo corso culturale di Milano Moda Donna. Finalmente.

di Eva Desiderio