Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
6 lug 2022
mattia todisco
Sport
6 lug 2022

Raduno Inter: tanti giovani in attesa dei "big". Venerdì arriva Lukaku

Tra i volti nuovi c'è Bellanova: "Un sogno essere qui. Inzaghi ha valorizzato tanti esterni"

6 lug 2022
mattia todisco
Sport
Romelu Lukaku
Romelu Lukaku
Romelu Lukaku
Romelu Lukaku

Dopo le prime parole in conferenza stampa di Beppe Marotta e Simone Inzaghi, al Centro Sportivo Suning è il giorno in cui si comincia a lavorare. Il tecnico ha incontrato oggi i primi giocatori aggregati in ritiro, con diversi Primavera a rimpolpare un gruppo nel quale mancano i “big” impegnati a giugno con le nazionali e quindi attesi soltanto a lavori avviati. Lukaku e gli argentini arriveranno questo venerdì, tutti gli altri la settimana prossima. In sostanza il primo test stagionale contro il Lugano del 12 luglio in Svizzera sarà più che altro una vetrina per i giovani che vogliono mostrare le proprie qualità e per i tanti calciatori che sono in cerca di una squadra, molti dei quali serviranno a rimpolpare le casse societarie. A disposizione del tecnico e dei suoi collaboratori ci sono praticamente tutti i nuovi acquisti: Onana, Asllani, Mkhitaryan, Bellanova. Manca solo Lukaku, ma come detto arriverà presto.

Bellanova
“Descrivere quello che provo è difficile, sto realizzando un sogno che avevo fin da piccolo: entrare a far parte della mia squadra del cuore – dice Bellanova, nato a Rho ma arrivato in prestito con diritto di riscatto dal Cagliari dopo essere stato per anni nel settore giovanile del Milan -. Spero di ripagare la fiducia. Il Meazza per me è sempre stato un sogno, anche giocarci da avversario. Da brividi. Non vedo l'ora di entrarci con la maglia nerazzurra. Arrivo in una realtà più grande in cui non vedo l'ora di cimentarmi. Sono un esterno più offensivo che difensivo, mi piace puntare l'uomo. Devo migliorare tanto in molte cose, ma c'è tempo e non vedo l'ora di farlo. Inzaghi ha valorizzato tanti giocatori del mio ruolo”.

Gli addii
La giornata di oggi è stata anche quella degli addii ai giocatori che non vestono più la maglia nerazzurra. A partire da Andrea Ranocchia , che ha scelto il Monza e ha già cominciato ad allenarsi con la formazione brianzola dove avrà come compagno di squadra Stefano Sensi (di proprietà dell'Inter ma ceduto in prestito secco). Niente più ritiro ad Appiano anche per Aleksandar Kolarov , che si è ritirato e comincerà il corso da allenatore. Tuttora senza squadra è Matias Vecino , in cerca di una destinazione a parametro zero, mentre si è accasato da tempo Ivan Perisic, trasferitosi al Tottenham dove ritroverà Antonio Conte.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?