Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
6 giu 2022
mattia todisco
Sport
6 giu 2022

Mercato Inter, prende quota Bellanova. A giorni l'ufficialità di Mkhitaryan

Con l'arrivo del laterale del Cagliari dovrebbe traslocare a sinistra Darmian

6 giu 2022
mattia todisco
Sport
featured image
Edin Dzeko e Raoul Bellanova
featured image
Edin Dzeko e Raoul Bellanova

Milano, 6 giugno 2022 - Sta prendendo quota nel settore esterni dell'Inter la candidatura di Raoul Bellanova. Il giocatore cresciuto nel settore giovanile del Milan è stato appena riscattato dal Cagliari, retrocesso nonostante un'ottima stagione del laterale fino a poco tempo fa di proprietà del Bordeaux. Inzaghi ha avuto modo di vedere in campo dal vivo il calciatore nelle gare contro i sardi in campionato e ne ha apprezzato la personalità anche in una partita come quella del Meazza a dicembre: un match dallo svolgimento a senso unico in favore dei nerazzurri.

Bellanova (lombardo doc, nato 22 anni fa a Rho) ha già dato il suo assenso. Manca invece un accordo economico tra Inter e Cagliari riguardo alla valutazione del cartellino, ma non c'è enorme distanza. I sardi chiedono dieci milioni, Marotta spera di chiudere a sette. Non è una forchetta di quelle che solitamente fanno saltare un accordo, tanto più che il Cagliari ha necessità di cedere per arrivare all'indice di liquidità che possa permettere l'iscrizione al torneo cadetto. Un eventuale approdo ad Appiano Gentile del laterale vorrebbe dire per Matteo Darmian il probabile trasloco a sinistra, come vice di Robin Gosens, dopo aver disputato una stagione in costante alternanza con Dumfries a destra. La duttilità del giocatore interista non dovrebbe creare grossi problemi: proprio sulla corsia mancina Darmian ha disputato la stagione conclusa a maggio 2021 con lo scudetto, segnando anche due reti decisive contro Cagliari (a cui ha fatto gol anche nel campionato appena finito) e Verona.

Nel frattempo dovrebbe arrivare a breve la firma di Henrikh Mkhitaryan sul contratto biennale proposto dal club di via della Liberazione, che ha messo sul piatto 3,8 milioni di euro a stagione più bonus. Il centrocampista armeno ha rifiutato l'offerta della Roma per prolungare il contratto in scadenza proprio in virtù dei contatti avuti con l'Inter, che cercava un sostituto di Vidal. Il cileno fa ancora parte della rosa nerazzurra, ma dovrebbe essere liberato tramite una buonuscita da 4 milioni di euro. Nell'idea di Inzaghi (oggi in sede per complimentarsi con Chivu e la Primavera campione d'Italia) Mkhitaryan farà da alternativa a Calhanoglu in mediana.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?