Milano, 7 febbraio 2018 - Torna dal 17 al 22 aprile il Salone del Mobile di Milano. Un'edizione, la cinquantasettesima, che si preannuncia ricca di presenze e progetti nei suoi oltre 205.000 mq di superficie netta espositiva e con piu' di 2.000 espositori, con un 22% di aziende estere.

I numeri e le novità di questo evento fondamentale per il capoluogo lombardo sono stati presentati oggi all'Università Bocconi dal sindaco Giuseppe Sala e dal presidente del Salone, Claudio Luti. "Il Salone senza Milano non avrebbe senso e Milano senza il Salone perderebbe qualcosa di importante: 300mila visitatori per la vita, l'immagine e l'economia milanese sono assolutamente molto importanti - ha commentato Sala - spero che, come l'anno scorso, ci sia bel tempo, che aiuta molto. Sono certo che i milanesi sopporteranno i disagi e il traffico. Per cui invito in quel periodo i milanesi a usare i mezzi pubblici".

"Il successo del Salone del Mobile- ha speigao Luti - risiede nell'instancabile rete industriale alla sua base: un sistema produttivo nato dall'incontro tra imprenditori di piccole e grandi aziende da un lato, designer e architetti dall'altro, che insieme lavorano per creare e mostrare l'eccellenza. Oggi, però, per vincere la sfida globale, dobbiamo fare ancora di più: dobbiamo puntare sull'innovazione e sulla qualita' sostenibile, sulla capacità di fare sistema e cultura, sulla volontà di condividere informazioni e valorizzare le nuove generazioni. Per questo, anche il Salone continua a rinnovarsi e a consolidare il suo legame con Milano".

Tra le grandi novità di questa stagione, il Salone del Mobile ha stilato il suo primo "Manifesto", un atto di affetto nei confronti della città e di tutti gli attori che ne hanno decretato il successo, ma soprattutto una dichiarazione di intenti che getta le basi di un nuovo modo di pensare, fare sistema e progetto. Per sottolineare e valorizzare questo legame con Milano, la 57esima edizione della manifestazione varcherà i confini della Fiera e indagherà il rapporto tra la natura e l'abitare con una grande mostra-installazione. Dal 17 al 29 aprile, in piazza Duomo, davanti a Palazzo Reale, sorgerà un padiglione progettato e sviluppato insieme allo studio internazionale di design e
innovazione Carlo Ratti Associati che offrirà spunti alla progettualità green negli spazi interni delle case. Coerentemente con le idee esposte nel Manifesto, il Salone del Mobile vuole premiare il meglio delle idee, della creativita', dell'innovazione e della tecnologia, attraverso il "Salone del Mobile Milano Award", una grande festa del design che verra' celebrata venerdi' 20 aprile a Palazzo Marino.

Cinque, invece, le manifestazioni che si svolgeranno in contemporanea, presso il quartiere Fiera Milano a Rho, da martedi' 17 a domenica 22 aprile, con apertura agli operatori tutti i giorni dalle 9.30 alle 18.30, e nelle giornate di sabato e domenica anche al pubblico: il Salone Internazionale del Mobile, il Salone Internazionale del Complemento d'Arredo, EuroCucina, il Salone Internazionale del Bagno e il Salone Satellite.