Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
12 giu 2022

Villoresi, l’ex lavatoio per il turismo green

Busto Garolfo, c’è il progetto di riqualificazione dopo tanti rinvii: punto ristoro e ricarica per le bici elettriche

12 giu 2022
paolo mattelli
Cronaca
Il lavatoio lungo il canale Villoresi: la Giunta ha varato un progetto di riqualificazione
Il lavatoio lungo il canale Villoresi: la Giunta ha varato un progetto di riqualificazione
Il lavatoio lungo il canale Villoresi: la Giunta ha varato un progetto di riqualificazione
Il lavatoio lungo il canale Villoresi: la Giunta ha varato un progetto di riqualificazione
Il lavatoio lungo il canale Villoresi: la Giunta ha varato un progetto di riqualificazione
Il lavatoio lungo il canale Villoresi: la Giunta ha varato un progetto di riqualificazione

di Paolo Mattelli

È stato varato in questi giorni dall’amministrazione comunale di Busto Garolfo un progetto per riqualificare l’area dell’ex lavatoio lungo il canale Villoresi trasformandola in un’isola destinata al turismo green. Sorgerà lungo la sponda sud accanto a qualche centinaia di metri dal cimitero comunale e occuperà un’area di circa seimila metri quadrati. Si parla da anni di riqualificare un pezzo della via d’acqua più importante per il paese, già ai tempi di Expo Milano 2015 sul tavolo del sindaco Susanna Biondi erano arrivati alcuni progetti a livello regionale per riprendere anche la navigabilità del tratto da Arconate a Parabiago. Non se ne fece nulla ma l’idea di valorizzare a livello turistico il territorio che costeggia il Villoresi piacque agli amministratori bustesi. Anche con l’avvento dei Pnrr qualche barlume di speranza si riaccese, si parlava di circa 100milioni di euro da distribuire tra i comuni di Città Metropolitana, ma la riconsiderazione degli indici di vivibilità dei territori avevano escluso il progetto targato Comune di Busto Garolfo.

La giunta Biondi però ha deciso di proseguire l’iter iniziato con l’approvazione del progetto. Se le risorse finanziarie saranno disponibili sorgeranno proprio davanti al lavatoio campi da beach volley e da picnic con aree verdi attrezzate. L’attuale superficie è incolta e andrà disboscata e ripristinata per renderla fruibile dall’utenza, da palazzo Molteni però arrivano le rassicurazioni che gli alberi tagliati per far posto alle strutture saranno piantumati nuovamente da un’altra parte. Anche per i punti ristoro e per la ricarica delle biciclette elettriche il concetto green sarà la filosofia dominante. I materiali dovranno essere totalmente biocompatibili e in caso di inutilizzo futuro essere eliminabili senza arrecare alcun danno ambientale o estetico al territorio. Un progetto ambizioso che gli amministratori bustesi sognano di realizzare in tempi relativamente brevi. Anche gli edifici avranno caratteristiche architettoniche in armonia con l’ambiente circostante. Se le risorse saranno sufficienti e il progetto riceverà le approvazioni necessarie, la riqualificazione del territorio anche a livello turistico potrebbe diventare una realtà.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?