Quotidiano Nazionale logo
17 apr 2022

Uova pasquali decorate sì, ma in stile ucraino

“Pysanky per la pace” il titolo del coloratissimo laboratorio All’opera anche i piccoli profughi

Un rito pasquale tramandato da secoli, la “pysanka”, l’uovo decorato della tradizione ucraina, un dono di buon auspicio, augurio di prosperità, fortuna e pace. E proprio “Pysanky per la pace” è il titolo scelto per uno straordinario e coloratissimo laboratorio di decorazione uova organizzato dall’associazione “pArte in Metro”, dal Comune e dalla biblioteca comunale. Grande ritrovo pomeridiano per grandi e piccini, italiani e ucraini, pennino, cera, colori e uova alla mano, sul tavolo le istruzioni per la decorazione. Delle uova, quest’anno più che mai, speciali. Gioia, condivisione e un po’ di commozione. A fine giornata i commenti. "Riunirsi. Capirsi senza parlare la stessa lingua. Condividere. Imparare a decorare le uova. Stare bene. Resistere insieme. Il mondo è anche un posto meraviglioso". L’idea di promuovere un laboratorio decorativo di uova “all’Ucraina” è un omaggio ai tanti ucraini ospiti in città. In Ucraina la decorazione delle uova è un rito millenario. La “pysanka” è un uovo che viene decorato con una tecnica artistica a base di cera calda e colori naturali. I motivi vengono incisi con un punteruolo speciale chiamato pysachok o kistka, corredato di un imbuto minuscolo con una piccola quantità di cera di candela. Temi delle decorazioni la natura e motivi geometrici come la spirale, che tiene lontani gli spiriti maligni.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?