Una vita in Africa: addio a suor Luigia, città in lutto per la missionaria

La fede e l’impegno, 65 anni di professione religiosa, la gran parte dei quali trascorsi in Africa, in Mozambico per...

La fede e l’impegno, 65 anni di professione religiosa, la gran parte dei quali trascorsi in Africa, in Mozambico per l’esattezza, uno dei paesi più poveri del mondo.

Cassano è in lutto per la propria missionaria, suor Luigia Brambati (nella foto), 88 anni, scomparsa dopo una vita dedicata agli ultimi. Nel 1955, neanche ventenne, aveva lascito la città per entrare nella congregazione di Maria Ausiliatrice.

Tre anni dopo, la consacrazione, poi la missione. Apparteneva alla comunità di Sant’Ambrogio-Olona, nel Varesotto, ma non aveva mai interrotto il legame con la parrocchia cittadina dell’Annunciazione, che oggi ne piange la morte. La sua vita è stata un esempio di dedizione ai dimenticati in uno degli stato più difficili del continente africano.

"Le siamo davvero molto riconoscenti, il suo ricordo fraterno ci accompagnerà ogni giorno", dicono alla Congregazione dove la sorella era molto amata.

Bar.Cal.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro